IL PUNTO IN CASA PALLAMANO CAMERANO CON ROBERTO SCANDALI

La Pallamano Camerano è da sempre attenta al lavoro del proprio settore giovanile, che coinvolge anche i più piccoli per avviarli alla crescita e ad amare questo sport. I piccoli atleti sono seguiti da Roberto Scandali che, oltre ad essere impegnato nella prima squadra di A2 come giocatore, allena con dedizione i giovanissimi gialloblu. “Sono molto soddisfatto dei gruppi con cui ho lavorato – rimarca Scandali – I ragazzini si sono divertiti moltissimo negli ultimi concentramenti che abbiamo fatto. La soddisfazione è tanta perchè si impegnano e lavorano intensamente: mi dispiace solo che, a causa di questo stop, non abbiamo potuto migliorare su alcuni aspetti, anche se a livello di gioco primario, con le nozioni base, sono cresciuti molto perciò c’è tanta soddisfazione”.

Come detto Roberto è impegnato anche nelle vesti di giocatore della prima squadra di A2, che rimane in attesa di capire se, e quando, riprenderà questa stagione dove comunque i gialloblu hanno conquistato in anticipo la salvezza. “C’è un pò di amarezza – continua Scandali – perchè a mio avviso c’erano i presupposti per continuare a fare bene in questo finale di stagione. Ci è dispiaciuto in particolare non poter salutare il pubblico come ogni anno, visto che il pubblico è la nostra arma in più. Però ci accontentiamo della salvezza colta sul campo che era l’obiettivo principale”.

Ovviamente tutta l’attività dei gialloblu si è fermata con lo stop a tutto lo sport nazionale. “In questo frangente mi mancano i miei compagni e gli allenamenti quotidiani, – conclude Scandali – mentre per quanto riguarda i ragazzini che seguo, stavamo pensando di fare delle videochiamate per passare un pò di tempo insieme con loro e farci sentire vicini”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi