Indeco Conversano, niente sconti all’Estense

Tutto facile per l’Indeco Conversano nel big match della dodicesima giornata del massimo campionato di pallamano femminile. Le rossoblu fanno valere il fattore campo contro l’Estense e riconquistano il secondo posto agganciando in classifica proprio le ferraresi, alle spalle della capolista Salerno. Per le ragazze del presidente Giuseppe Roscino si tratta del primo successo del 2017 dopo che, una settimana fa, la sfida in programma a Teramo contro le padrone di casa della Globo Palace Bioapta non si è disputata a causa del maltempo. LA GARA – Mister Fanelli ritrova Laura Celeste Rotondo nel suo “sette” titolare. Insieme alla numero 5, premiata di recente come miglior giocatrice del 2016, ci sono Giona, Albertini, Duran, Ganga, Barani e Babbo, mentre, fronte opposto, oltre all’ex Trombetta, il tecnico Vojko Lazar, orfano della Zuin, manda in campo Iacovello, Benincasa, Lobiundo, Poderi, Di Lisciandro e Marrochi. La prima fase di gara è di studio da parte di entrambe le squadre. Per la prima rete dell’incontro, infatti, bisogna attendere il minuto numero 4 quando Giada Babbo infiamma il pubblico del San Giacomo dalla sua mattonella preferita. Di seguito sono Rotondo e Barani a tentare l’allungo per le padrone di casa, ma l’Estense resta in partita grazie, soprattutto, a Trombetta e Poderi: al 10′ il punteggio è di 4-3 per il Conversano. L’equilibrio, tuttavia, dura pochissimo. Tra il decimo ed il ventesimo le campionesse d’Italia in carica piazzano il break di fatto decisivo con il parziale di 9-1 che porta il risultato sul 13-4, merito in particolare delle firme idelebili di Duran, Ganga e Babbo. Gli ultimi dieci giri di orologio della prima frazione, poi, servono soltanto ad attestare la supremazia delle pugliesi che, seppur tirando leggermente i remi in barca, riescono ad aumentare il divario fino al 17-7 con cui si va negli spogliatoi. La ripresa si apre con il brutto infortunio al ginocchio rimediato da Fernanda Marrochi (sorella di Pablo, per anni protagonista al San Giacomo con la maglia biancoverde della locale selezione maschile), la cui uscita dal campo è accompagnata dagli applausi, sportivissimi, del pubblico conversanese. Per il resto il match ha ben poco da dire in virtù di un Conversano sempre pronto a colpire in fase offensiva ed un’Estense che appare inermi di fronte allo strapotere rossoblu. Mister Fanelli, così, dà spazio anche a Di Pietro, Lopriore ed una Chiarappa subito in palla ed autrice di un meraviglioso gol al minuto 17. Bene, nel finale, anche Gozzi, Bertolino e Aftodor, a conferma anche del grande lavoro svolto a livello giovanile dalla società pugliese. Finisce 30-22 per un’Indeco Conversano che porta a casa il primo successo del nuovo anno e si prepara ad affrontare l’ultima gara del girone di andata, sabato prossimo, in casa dell’Alì Mestrino.

Indeco Conversano – Estense 30-22 (p.t. 17-7)

Indeco Conversano: Giona, Duran 13, Barani 1, Rotondo 5, Chiarappa 3, Albertini, Bertolino, Aftodor 1, Di Pietro 1, Ganga 1, Lopriore 2, Babbo 3, Gozzi, Romualdi. All. Giuseppe Fanelli. Estense: Benincasa 2, Brunetti 3, Fantini, Iacovello, Lo Biundo, Marrochi, Poderi 2, Felisati, Trombetta 6, Di Lisciandro 9, Verrigni, Intagliata. All. Vojko Lazar.

Arbitri: Chiarello – Pagaria.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi