Indeco Conversano, nulla da fare con il Nykøbing Falster

Solo tanti applausi per le ragazze dell’Indeco Conversano nel match di andata del Round 3 di Ehf Cup. Il match contro le danesi del Nykøbing Falster, giocato sul parquet del Pala San Giacomo, termina con il punteggio di 24-36 in favore della formazione scandinava che, dunque, compie un passo importante verso la qualificazione al turno successivo. LA GARA – Mister Fanelli non cambia rispetto allo scacchiere tattico che ben sta figurando nel massimo campionato nazionale. Anche in Europa, quindi, spazio dall’inizio a Giona, Albertini, Duran, Ganga, Barani, Rotondo e Babbo. L’avvio di gara da parte delle rossoblu è piuttosto timido con le danesi che ne approfittano immediatamente nonostante una Martina Giona subito grande protagonista. Dopo dieci minuti di gioco il Nykøbing Falster è avanti per 7-3, mentre il Conversano cerca pian piano di uscire dal proprio guscio facendo anche i conti con la sfortuna e con i legni colpiti da Duran e Rotondo. Sono soprattutto Mette Gravholt e Kristina Kristiansen a trascinare l’ex squadra della vecchia conoscenza rossoblu Janni Jorgensen, merito anche di un gioco piuttosto veloce che mette in grande difficoltà la difesa di casa. Al minuto 20 il tabellone luminoso del Pala San Giacomo segna 4-12 in favore del team ospite, un divario sin troppo pesante che scatena la reazione delle locale che ritrovano la Rotondo dei giorni migliori, riducendo il passivo di due reti prima dell’intervallo. Nella ripresa l’Indeco prova in tutti i modi a proseguire nella rimonta, ma le danesi si dimostrano squadre molto forte sia fisicamente che tatticamente. Come logica conseguenza arriva l’allungo della formazione ospite che allo scoccare dell’ultimo terzo di gara doppiano le avversarie per il provvisorio 26-13. Di fatto il match appare virtualmente chiuso, malgrado, la grande determinazione delle campionesse d’Italia in carica, brave nel metterci cuore e determinazione fino al termine della gara. Le ovazioni più grandi del calorosissimo pubblico di casa sono per Giada Babbo che spesso e volentieri sguscia con grande agilità tra le maglie scandinave, confermando la crescita esponenziale degli ultimi anni. Finisce, dunque, 36-24 per il Nykøbing Falster, ora chiamate a difendere il sostanzioso vantaggio nel match di ritorno in programma in Danimarca, il 19 novembre prossimo.

Indeco Conversano – Nykøbing Falster 24-36 (p.t. 10-20)

Indeco Conversano: Giona, Duran 7, Caccioppoli 1, Barani 2, Rotondo 9, Tricase, Chiarappa, Albertini, Bertolino, Moroca, Di Pietro, Lo Greco, Ganga 3, Babbo 2, Gozzi. All. Giuseppe Fanelli.

Nykøbing Falster: Sahlholdt, Kristensen 3, Westberg E. 1, Hagman 5, Westberg J. 9, Gravholt 3, Navne 1, Iversen 2, Holmsgaard 1, Vind, Pedersen 5, Kristiansen C., Kristiansen K. 6. All. Nielsen Niels.
Arbitri: Kaludjerovic (MNE) – Vujacic (MNE)
Delegato EHF: Telemachos Savvides (CYP)

 

 

Ufficio Stampa Indeco Conversano

 

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi