Innotech Serra corsara ad Andria, vittoria in trasferta contro la Fidelis per 20 – 23.

Buona anche la seconda! Continua a vincere la Innotech Serra Fasano che supera, in trasferta, la Fidelis Andria 20 a 23 al termine di una partita in cui le difese hanno avuto spesso il sopravvento sugli attacchi, senza però favorire attacchi rapidi che avrebbero alzato il numero di reti realizzate. Sul parquet di Andria, Giannoccaro e compagni dopo aver chiuso meritatamente in vantaggio il primo tempo (9-12), in avvio di seconda frazione aumentavano il vantaggio (+5), ma i padroni di casa reagivano bene e accorciavano. A quel punto, però, la Innotech gestiva al meglio la situazione, impedendo agli avversari di trovare l’acuto che avrebbe potuto capovolgere l’inerzia del match.

LA PARTITA
Parte bene la squadra di coach Cassone che nel giro di pochi minuti si porta in vantaggio sul 3-1. L’Andria non ci sta e accorcia immediatamente, con il match che fino al 20’ si sviluppa sui binari dell’equilibrio (8-8), con la Innotech che prova ad allungare e l’Andria sempre pronta a rientrare. Finalmente, però, i fasanesi cambiano marcia. Lusverti realizza una doppietta che con la rete di Martucci e le parate di Simone Sibilio, portano il match in favore del Serra (8-11). Dentico accorcia le distanze ma nel ribaltamento di fronte, Passiatore mette a segno la rete che manda le squadre al riposo con la Innotech Serra Fasano in vantaggio (9-12). dopo il riposo, i ragazzi del presidente Soleti tornano in campo più determinati che mai e nel giro di pochi minuti realizzano grazie a due reti di Colucci e ad una di Passiatore, il break (3-1) che li porta sul massimo vantaggio della partita (+5). I ragazzi di coach Colasuonno reagiscono alla grande e con un parziale di 3-0 si riportano con il fiato sul collo della Innotech. Giannoccaro e compagni, però, rimangono lucidi e determinati, rispondendo goal su goal agli avversari, mantenendoli così sempre a distanza di sicurezza fino alla sirena, con Martucci che nell’ultimo attacco realizza la rete del 20-23 finale. Queste le parole a fine match del capitano Umberto Giannoccaro, che con 7 reti è stato anche il miglior realizzatore della partita: “Siamo molto contenti per la vittoria perché è stata una gara ostica e sapevamo che ad Andria non sarebbe stato facile vincere. Abbiamo preparato bene la partita e siamo anche stati bravi a mettere in pratica le nuove combinazioni, ma dobbiamo continuare a lavorare con costanza se vogliamo continuare così. E’ bello essere a punteggio pieno, – conclude Giannoccaro – ma siamo solo all’inizio. Sapendo che non mancheranno insidie durante la stagione, dovremo essere sempre lucidi a gestire e superare le difficoltà che si potranno presentare dentro e fuori dal campo.” Nel campionato under 17 maschile, avvio in salita per la squadra di Trapani che nelle prime due giornate, si è dovuta arrendere alla Pallamano Fasano nella gara d’esordio e poi alla Fidelis Andria. Guarini e compagni torneranno in campo a Noci mercoledì 6 dicembre alle 18,00, dove cercheranno la prima vittoria della stagione.

IL TABELLINO
FIDELIS ANDRIA – INNOTECH SERRA FASANO 20-23 (9-12).
Fidelis Andria: Dentico 4, Losito 3, Zagaria Al. 3, Zagaria An. 3, Del Giudice 2, Leonetti 2, Terlizzi 2, Di Liddo 1, Cannone, Ceci, Chiapperino, Giorgio, Paradiso, Regano, Tesse, Zagaria E. All. Colasuonno

Innotech Serra Fasano: Sibilio S., Lusverti (6), Guarini L., Sibilio D., Guarini A., Giannoccaro (7), De Luca, Martucci (3), Rosato, Colucci (4), Passiatore (3), Trapani F., Trapani S. e Kola. All. Cassone

Risultati 2^ andata: Fidelis Andria – Innotech Serra Fasano- 20-23, Joker Putignano – Pallamano Crotone 27-22. Turno di riposo per Pallamano Fasano.

Classifica: Innotech Serra Fasano 4, Joker Uisp Putignano e Fidelis Andria 2, Pallamano Fasano* e Crotone* 0 (*Una partita in meno)

Prossimo turno: Innotech Serra Fasano – Pallamano Fasano, Pallamano Crotone – Fidelis Andria. Turno di riposo per Joker Putignano.