Jomi Salerno, domani contro Brixen la gara che vale la Supercoppa. Da Salerno, gruppi di tifosi in viaggio verso Chieti.

Sarà un mercoledì tutto da vivere ne “La Casa della Pallamano” di Chieti: al Centro Tecnico Federale FIGH, infatti, la Jomi Salerno è ormai pronta a misurarsi in campo con Brixen. Grandi valori tecnici da una parte e dall’altra, grandi motivazioni per entrambe le squadre che, più volte nel corso degli anni, si sono ritrovate faccia a faccia, in momenti cruciali delle rispettive stagioni, per contendersi prestigiosi trofei. Il Supercoppa Day, quindi, si preannuncia carico di emozioni. Archiviata la prima parte del campionato, chiusa al secondo posto in classifica, per la Jomi Salerno concentrazione massima sulla gara in programma domani mercoledì 21 dicembre alle ore 16.00 contro Brixen. La vittoria contro Bressanone, per le salernitane, vorrebbe dire mettere in bacheca il trofeo per il terzo anno consecutivo. Con diverse giocatrici reduci dall’impegno dei giorni scorsi nella Youth League Under 20, le atlete allenate da coach Francesco Ancona si sono ritrovate, con l’inizio della settimana, nuovamente tutte al completo alla Palestro Palumbo di Salerno per preparare al meglio la gara contro Brixen, prima della partenza, nella mattinata di domani, con direzione Chieti. A partire con le salernitane anche un pullman di tifosi, oltre a molte auto private con i supporters della Jomi Salerno che, anche in questa importante occasione, non faranno mancare il proprio prezioso sostegno alla squadra. Per quanti, invece, lo seguiranno da casa, il match sarà trasmesso in diretta a partire dalle ore 16.00 su Sky Arena (canale 204) ed in chiaro sulla piattaforma Eleven Sport.

 

“La Supercoppa è il primo vero ed importante momento della stagione, si tratta di una partita secca a cui tutti teniamo in maniera particolare. Ci tengono le ragazze, ma ci tengo tanto anche io da tecnico, perché conquistare questa vittoria significherebbe vivere in maniera differente la restante parte della stagione – ha dichiarato il tecnico della Jomi Salerno Francesco Ancona –. Le ragazze sono cariche, anche se nei giorni scorsi siamo stati costretti a fare allenamenti rimaneggiati, sono apparse molto concentrate e anche quando ci siamo ritrovati in pochi hanno fatto quello che dovevano e lo hanno fatto bene. Abbiamo già incontrato Brixen in campionato poche settimane fa: questa sarà una gara diversa perché in ballo c’è un trofeo importante, ma allo stesso tempo siamo consapevoli degli errori commessi contro di loro nella gara di campionato e faremo tesoro di quella esperienza per non ripeterli domani in Supercoppa”.