Jomi Salerno in trasferta a Bressanone, in palio c’è il primato

Impegno esterno per la Jomi Pdo Salerno. Capitan Napoletano e compagne sono attese dal big match in casa della capolista. Domani (sabato 7 marzo) alle ore 16:30 la formazione allenata da Laura Avram farà, infatti, visita al Brixen nel match valevole quale ottava giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. In palio c’è il primato. Relativamente ai Campionati Nazionali di Serie A1 e Serie A2 maschili e femminili, in ottemperanza alle disposizioni del DPCM del 4 marzo, la disputa delle gare avverrà esclusivamente a porte chiuse. Pertanto, la gara tra l’attuale capolista e le campionesse d’Italia in carica si disputerà senza la presenza di pubblico sugli spalti. Attualmente la compagine allenata da Nossing, tra le cui fila militano le ex Prunster e Federspieler, è a quota 24 punti ed ha collezionato dodici vittorie e due sconfitte. La Jomi Salerno occupa invece la seconda posizione in classifica, seppure in condominio con Oderzo con 21 punti all’attivo, frutto di dieci vittorie, un pareggio e due sconfitte. Le salernitane hanno però una gara in meno rispetto alle avversarie, c’è infatti da recuperare (il prossimo 17 marzo) la sfida tra le mura amiche contro il Mestrino, non disputata lo scorso 29 febbraio dopo lo stop per l’allerta coronavirus. In merito alla sfida in programma domani (sabato 7 marzo) Ramona Manojlovic afferma: “Sabato ci attende la sfida contro il Brixen, un roster importante che non a caso occupa la prima posizione in classifica e che sino ad ora non ha mai perso tra le mura amiche. Punteremo a riscattare la prova di Supercoppa, l’obiettivo è quello di mostrare che siamo una squadra diversa rispetto al passato. Nel corso della settimana abbiamo lavorato duramente – conclude la stessa Ramona Manojlovic – ed abbiamo preparato la sfida alla capolista nel migliore dei modi”.