JOMI SALERNO, VITTORIA PREZIOSA AL FOTOFINISH

In un Match of the Week al cardiopalma, la Jomi Salerno vince 23-22 contro il Brixen Sudtirol e, nel conservare saldamente il primato della Poule Play-Off, allunga a +3 sulla Mechanic System Oderzo e mette più di un piede in finale Scudetto. Emozioni a go-go in diretta su Sportitalia, con una sfida vietata ai deboli di cuore e che le campionesse d’Italia risolvono solo nei secondi finali con un gol di Oliveri in contropiedi e la parata decisiva di Ferrari un attimo dopo. La cronaca: Le due formazioni partono fortissimo, i ritmi in campo sono davvero molto alti. Al 10’ minuto la Jomi Salerno è avanti (5 – 4) ma Brixen non molla e trova il pareggio grazie ad un sette metri realizzato da Giada Babbo. Al 15’ la formazione allenata da Dragan Rajic allunga sino al +3 (8 – 5) grazie alle reti di Gomez e Dalla Costa. La gara è vibrante, le altoatesine non hanno nessuna intenzione di mollare. La prima frazione di gioco si chiude con la Jomi Salerno avanti con il punteggio di 14 – 10. L’impressione è che il sette salernitano abbia totalmente in mano l’andamento della sfida. Sensazione che si protrae sino al 12’ minuto con le salernitane avanti con il punteggio di 18 a 15. Da questo momento sale in cattedra Brixen: c’è tanta Federspieler nel 4-0 di parziale che, finalizzato con il contropiede di Eder, permette alle altoatesine di portarsi in vantaggio (19 – 18) al 15’ minuto. La gara è un’altalena di emozioni, ad un minuto dal termine le due formazioni sono sul 22 – 22. Brixen prova a vincere con una conclusione di Federspieler, muro della Jomi Salerno e contropiede letale di Oliveri. L’ultima e disperata ricerca del pari della formazione allenata da Nossing si spegne tra le mura sicure di Elisa Ferrari. La Jomi Salerno vince 23-22 e ora il vantaggio sul terzo posto è di 6 punti.

 

Jomi Salerno – Brixen 23 – 22 (primo tempo: 14 – 10)

 Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta, Dalla Costa 7, Motta, Coppola, Gomez 7, Fabbo, Rajic 1, Napoletano 3, Piantini, Oliveri 1, Lauretti Matos 1, Casale, De Santis, Landri 3. Allenatore: Dragan Rajic

Brixen: Gruber, Federspieler 7, Durnwalder C. 1, Rier, Eder 1, Durnwalder S. 2, Schatzer, Abfalterer 4, Hilber 1, Habicher, Rossignoli, Lutterotti, Vegni, Babbo 6. Allenatore: Hubert Nossing

Arbitri: Dionisi – Maccarone 

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi