Junior Fasano, netta vittoria contro Trieste

Coincide con un successo il ritorno tra le mura amiche della Junior Fasano, vittoriosa nella serata di ieri per 25-20 sul Trieste nel match valido per la 3^ giornata di ritorno della Serie A Beretta.
Dopo un avvio equilibrato e povero di reti su entrambi i fronti (2-2 all’8’), i padroni di casa piazzavano a metà della frazione d’avvio il primo break, portandosi dal 5-4 del 15’ all’8-4 del 20’, scavando un solco di fatto mai più colmato dalla pur volenterosa compagine giuliana. Conclusi i primi 30’ in vantaggio sul 12-7, la formazione biancazzurra gestiva senza particolari patemi la ripresa, capitalizzando al massimo, tra le altre cose, l’ennesima giornata di grazia di Vito Fovio ed il buon lavoro offensivo delle due ali Domenico Pinto e Carlo Sperti. Il gap tra le due squadre arrivava a toccare le nove reti (23-14 al 52’), con il team ospite che nel finale riusciva solo a rendere meno amara la sconfitta, accorciando sino al definitivo 25-20 della sirena.
Messi dunque in cassaforte due punti importanti per la classifica, la Junior tornerà in campo sabato prossimo alle 19, nuovamente nella palestra Zizzi, contro l’Appiano.
<<Con il Trieste era importantissimo vincere – dichiara coach Francesco Ancona – perché conosciamo benissimo il periodo negativo da cui veniamo, ed era una gara fondamentale soprattutto dal punto di vista mentale. L’approccio non è stato dei migliori ed abbiamo commesso qualche errore di troppo, ma in difesa è stato fatto un buon lavoro ed alla distanza ne è venuta fuori una prestazione comunque positiva. Abbiamo fatto un passo avanti rispetto alle ultime partite, ma ora dobbiamo subito riconcentrarci per preparare al meglio la partita contro l’Eppan, avversario sempre complicato da affrontare con un’ottima batteria di tiratori. Dopo il passo falso contro il Pressano non possiamo più permetterci di rallentare, anche perché le altre corrono e noi vogliamo restare in testa alla classifica>>.

Tabellino
Junior Fasano-Trieste 25-20 (12-7 p.t.)
Junior Fasano: Sibilio, Grassi, Angiolini 4, Angeloni 1, Boggia, Sperti 4, Pugliese 3, Notarangelo, Messina, Fovio, Franceschetti 5, Vinci, Beharevic, Stabellini, Pinto 5, Jarlstam 3. All.: Francesco Ancona.
Trieste: Fasanelli, J. Radojkovic 3, Aldini 1, Hrovatin 4, Nocelli 2, Pernic 2, Di Nardo, Visintin 1, Stojanovic 3, Zoppetti, Sandrin 2, Bratkovic 2. All.: Fredi Radojkovic.
Arbitri: Dionisi – Maccarone.

Foto di Leonardo Vinci