KeyJey Ragusa, in attesa del ripescaggio in A2… ecco l’italo argentino Facundo Larocca

Il consiglio federale della Figh a Roma ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda la composizione dei vari campionati che si riferiscono alla stagione 2020-2021. E’ stato appurato che, per quanto concerne l’ipotetico ripescaggio della KeyJey Ragusa nel campionato di Serie A2, rispetto a cui è stata avanzata la relativa istanza, è possibile chiarire che la richiesta è stata presa in considerazione assieme a quella di altre otto squadre.

Significa che sul territorio nazionale sono nove le realtà che hanno presentato istanza di ripescaggio. Tra queste, ben cinque sono siciliane. Quindi, si registra un certo fermento per la partecipazione al prossimo campionato di Serie A2. Il 6 luglio si conosceranno quali saranno le decisioni in proposito. “Abbiamo davvero ottime chances per quanto riguarda la nostra istanza di essere ammessi in A2 – spiegano dalla società iblea – ma, ovviamente, aspettiamo le decisioni ufficiali. Proprio allo scopo di dare vita a un progetto che possa essere il più possibile duraturo e consono con gli obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere, valorizzando il più possibile il settore giovanile e la prima squadra, la Keyjey Pallamano Ragusa non si ferma e riesce a raggiungere un altro tassello di rilievo all’organico della prima squadra”. Si tratta di un italo-argentino, un terzino destro di cui si dice un gran bene. Si chiama Facundo Larocca, classe ’96, alto 187 centimetri. Ha fatto molto bene, nelle precedenti due stagioni, nella propria squadra di provenienza, l’Universidad Nacional La Plata. Per lui sarà la prima esperienza in Italia. “E’ un ragazzo giovane – spiegano dalla società ragusana – su cui si potrà puntare parecchio in chiave futura. Un talento che farà senz’altro al caso nostro”. “Sono molto felice e contento – dichiara Larocca – per l’opportunità che mi è stata data di vivere questa esperienza in Italia e di vestire la maglia della squadra ragusana. Darò il meglio di me per aiutare il club a raggiungere i propri obiettivi”. Altri colpi saranno annunciati da qui a breve in attesa, comunque, delle decisioni che matureranno il prossimo 6 luglio.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi