L’ HAC Nuoro nel 2016 riparte col botto

Ieri non si poteva sbagliare e l’ HAC non ha sbagliato partita. Potevano esserci tante insidie in questo primo match dopo la sosta natalizia, ma coach Deiana dalla panchina ha diretto la squadra e chiamato ogni time out alla perfezione, per poter arrivare al risultato che ci si era prefissati all’inizio. Un bel 33-26 sull’Alì Mestrino, sette reti di differenza, che significano una in più nella differenza reti degli scontri diretti tra venete e sarde. Con i tre punti ottenuti ieri tra le mura amiche, la formazione nuorese ha superato il Ferrara e la classifica inizia ad essere più interessante. La partita è stata molto equilibrata, con le padrone di casa nel primo tempo avanti nel punteggio al massimo di due o tre lunghezze, ridotto a zero in alcuni casi dagli assalti delle giocatrici del Mestrino. Ma l’Hac, in principio apparso un po’ arrugginito dopo la sosta natalizia, non si è lasciato intimorire nemmeno dal sorpasso che le ospiti hanno firmato dopo 11 minuti. Le due squadre sono andate al riposo con il punteggio di 15 a 15 e l’equilibrio è stato mantenuto sino al 10° della seconda frazione. Poi le barbaricine hanno iniziato ad essere più concrete, soprattutto con Gomez, che nel primo tempo era apparsa un po’ appannata, e il divario si è fatto via via più consistente, fino a spegnere i sogni di rimonta dell’ Alì Mestrino. Positiva la prestazione delle nuoresi, tra cui ha brillato la diciottenne Silvia Basolu autrice di sette marcature e di tante belle azioni di gioco. Nel Mestrino invece buona la prova di Erica Losco, autrice di ben dieci reti. Nuovo esordio in casa HAC: dopo Ganga, Davoli e Podda è arrivato il momento anche per la giovanissima Sara Bellu (classe 2002) che nei minuti giocati ha dimostrato che in futuro si potrà contare anche su di lei. Stupenda la cornice di pubblico nonostante la festività, sintomo che a Nuoro ci si sta pazzamente innamorando di questa bellissima realtà.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi