LA DARWIN TECH OSPITA IL LANZARA SALERNO, BISOGNA VINCERE ANCORA PER RESTARE IN VETTA.

Torna a giocare davanti al pubblico amico la Darwin Tech Mascalucia che sabato sera (fischio d’inizio alle ore 19) ospiterà i salernitani del Lanzara di mister Attanasio. Un testa-coda che potrebbe far pensare ad una gara scontata per i ragazzi del presidente Sergio Pagano che occupano la prima posizione in classifica, sin dalla prima giornata di campionato, ma che a quattro turni dal termine sono tallonati da Teramo e Benevento staccate di un solo punto. A questo punto della stagione saranno queste tre le formazioni che lotteranno per i due soli posti utili che permettono l’accesso alla Final-Eight di Casano Magnago che servirà a decretare le formazioni promosse alla massima nazionale e la vincitrice della Coppa Italia di serie A2. Un campionato al di sopra di ogni più rosea aspettativa per capitan Consoli e compagni che, dopo la trionfale cavalcata della passata stagione, hanno ristupito tutti, nonostante alcune partenze eccellenti e defezioni per infortuni abbastanzi gravi. Sabato sera al pala Wagner vietato sbagliare, dunque, contro avversari motivati che strada facendo si sono rinforzati trovando la quadratura giusta che gli ha permesso di vincere lo scontro diretto per la salvezza contro il Valentino Ferrara e conquistare altri punti pesanti in un campo storicamente difficile come quello di Enna. La Darwin Tech Mascalucia viene da una settimana all’insegna della tranquillità con lo staff medico che ha cercato di recuperare gli infortunati (Marco Pappalardo e Ciccio Giuffrida su tutti) in vista dei prossimi due impegni di campionato che chiuderanno la stagione regolare e definiranno la classifica del girone C. “Sabato contro Lanzara non sono ammesse distrazioni – evidenzia il coach Salvo Cardaci – i nostri avversari scenderanno in Sicilia con l’obiettivo intanto di non sfigurare ma sono certo che non verranno a fare una gita. Per quanto ci riguarda ci stiamo preparando al meglio per questa sfida e faremo il massimo per conquistare la vittoria che ci possa permettere di mantenere il vantaggio in classifica”.