La Ego Handball Siena torna alla vittoria: battuta Trieste

La Ego Handball Siena torna alla vittoria andando a vincere al PalaChiarbola di Trieste con il punteggio di 29-30. Dopo un primo tempo a tinte biancorosse, che ha visto la Ego Handball ricorrere i padroni di casa, i senesi sono tornati nella seconda parte di gara ricucendo lo strappo e poi portandosi in vantaggio. Una gara equilibratissima nella quale ad avere la meglio è stata la Ego Handball Siena, che torna al successo e rinforza in primato in classifica. Subito a segno la Ego Handball con Yousefinezhad con Amin al 3’, ma Trieste pareggia i conti dopo 2’. La Ego va avanti di due reti, ma Trieste trova prima il pareggio e  poi si porta in vantaggio. Al 10’ Radovcic  pareggia sul 4-4. Trieste prende vantaggio con un break di 3-0 e a metà periodo è avanti 7-4. La Ego lotta per ricucire lo strappo ed al 20’ sono in parità (9-9). Trieste si riporta in vantaggio, ma Siena c’è e tiene il fiato sul collo della squadra di casa che vanno a riposo sul 16-14. La Ego torna in campo determinata e si porta in vantaggio di due reti 18-20. Trieste pareggia ma la Ego si riporta in vantaggio (20-21). A metà periodo le due formazioni sono in perfetta parità (22-22). La Ego torna avanti ma arriva la risposta di Trieste. Nelson riporta avanti Siena che al 18’ conduce 23-24. Trieste però pareggia ancora al 19’. La partita scorre sul perfetto equilibrio, poi la Ego al 26’ si porta in vantaggio di tre reti (25-28). Trieste chiude il parziale ospite con due reti di fila ed al 28’ torna a -1 (27-28). Nelson allunga per i suoi. Fidel segna la rete del nuovo -1 ma lo svedese la ricaccia indietro. Trieste torna ancora a -1, ma non c’è più tempo ed è la Ego a portare a casa i due punti, tornando a vincere con il punteggio di 29-30. “Mi aspettavo una gara così – ha commentato il tecnico Alessandro Fusina a fine gara – perché Trieste ha lottato tutte le gare che ha giocato e sta iniziando a rodare e come è nel suo dna è una squadra che non molla mai. Temevo tanto questa partita. È stata una gara equilibrata, ma nei minuti finali siamo riusciti a farla nostra”. “Mi aspettavo una partita combattuta – ha detto Alessandro Leban a fine partita-. Trieste è una piazza storica, che dieci giorni fa ha vinto contro Cassano. Sapevamo che non era facile e abbiamo dovuto lottare fino all’ultimo. Alla fine gli episodi hanno fatto la differenza”. Prossimo impegno per la Ego Handball Siena sabato prossimo, 30 novembre, al PalaEstra alle 18.00 contro Cassano Magnago.

PALLAMANO TRIESTE-EGO HANDBALL SIENA 29-30 (16-14)

PALLAMANO TRIESTE: Allia 5, Di Nardo 2, Fidel 6, Grosu , Hrovatin, Mazzarol, Pernic 4, Modrusan, Popovic 4, Radojkovic 7, Sandrin, Valdemarin 1, Visintin, Zoppetti. All, Oveglia

EGO HANDBALL SIENA: Fovio, Leban, Borgianni 1, Kasa, Yousefinezhad, Radovcic 7, Florio, Vinci 4, Bronzo 7, Riccobelli, Nelson 7, Vermigli, Dal Medico, Amato 4. All. Fusina