La Genea Lanzara al giro di boa della Serie A2: la sfida casalinga col Ragusa archivia il girone di andata. Mendo: “Vogliamo chiudere imbattuti”.

Ultima gara del girone di andata di Serie A2 per la Genea Lanzara. I salernitani guidati da coach Nikola Manojlovic, in vetta alla classifica grazie ai cinque successi guadagnati nelle prime cinque gare di campionato, chiudono la prima parte della stagione ospitando domani – Sabato 26 Novembre con fischio di inizio alle ore 20:30 – il Ragusa, attuale fanalino di coda della competizione.

Il campionato non prevederà alcuna sosta, col girone di ritorno che prenderà il via già nel prossimo weekend quando capitan Milano e compagni faranno visita al Mascalucia (superato all’andata per 38-22). Tre gli incontri in programma prima delle festività natalizie, poi la chiusura della Regular Season il 28 gennaio per dare spazio alla conclusiva fase ad orologio tra febbraio ed aprile.

Tornando al match contro Ragusa, i siciliani si presenteranno a Salerno col coltello tra i denti: ancora a secco di punti, la squadra allenata da Klimek vorrà certamente sbloccarsi ed iniziare a smuovere la classifica ma troveranno, di fronte, una squadra motivata, intenzionata a far bene e migliorarsi costantemente quale quella salernitana chiamata a difendere l’attuale primato.

“Archiviato il match di sabato scorso contro Palermo, chiusosi con la nostra vittoria, abbiamo affrontato questa settimana ancor più serenamente  – dichiara Alex Mendo, terzino della Genea Lanzara – felici di aver difeso l’imbattibilità, di aver reagito ai momenti di difficoltà nella sfida in Sicilia e dimostrando soprattutto che, nonostante la nostra giovane età, possiamo competere ad alti livelli avendo tutte le carte in regola per giocarci ogni sfida sino alla fine. Qualcosa è andato bene, qualcosa no,  eppure siamo stati capaci di far nostri i due punti e questo ci ha dato tanta fiducia ed ulteriore consapevolezza nei nostri mezzi.

 

Per quanto riguarda, invece, la sfida casalinga contro Ragusa dobbiamo arrivare pronti, molto attenti a questo appuntamento senza guardare la posizione in classifica. E’ vero che i siciliani sono ultimi in classifica ma, come dico sempre, le partite si giocano sul campo e tra l’altro i nostri prossimi avversari, a differenza delle prime giornate di campionato, hanno recuperato alcuni giocatori e stanno esprimendosi meglio di giornata in giornata. Non vogliamo assolutamente farci mettere i bastoni tra le ruote, dunque dovremo essere concentrati al massimo e, con tranquillità e serenità, mostrare quello che sappiamo fare. Cercheremo a tutti i costi di guadagnare anche questi due punti e chiudere, da imbattuti, il girone di andata”.

 

La gara tra Genea Lanzara e Ragusa, diretta dai signori Fato e Guarini, andrà in scena Sabato 26 Novembre alle ore 20:30 e sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook ‘Handball Lanzara 2012’.