La Giara Assicurazioni Ferrara espugna il Ducato, 11^esima vittoria contro Parma e 2° posto blindato.

“PALA DEL BONO” (PARMA) – La Giara Assicurazioni Ferrara espugna il Ducato e coglie l’undicesima vittoria su tredici gare disputate. Un girone d’andata da voto importante in pagella, concluso – perfettamente in linea con gli obiettivi stagionali – al secondo posto del Girone B. Un 32-29 che issa gli uomini di coach Capurro a 23 punti in classifica, con una sola ed ultima gara da giocare prima delle meritate ferie invernali.

 

IL MATCH: Coach Fernando Capurro, privo di Meletti e Saletti, opta per uno starting seven composto da Michele Rossi fra i pali, Gabriele Montanari, Teo Marchesino e Jonas Matha sugli esterni, Filippo Pasini e Federico Janni in ala e Nerio Zaltron in pivot.

L’avvio di gara è positivo per la Giara che al 9′ si porta sul 3-6 grazie alla rete di Zaltron. Parma reagisce e scatena contro la porta di Michele Rossi un Vojinovic (13 reti per lui) per larghi tratti della gara letteralmente immarcabile. Sul 5-6 la tegola per la quale si spera in una semplice contrattura: a fermarsi è Federico Janni, costretto al cambio, lascia il posto a Mattia Pedron. Ferrara, lentamente ma progressivamente, prende le misure al titano serbo e ad Oppici creando sempre più problemi ad una Parma con le rotazioni obbligate e ridotte all’osso: un ispirato Pasini e i sempre attivi Matha e Marchesino, permettono l’allungo sul 15-19 prima che Parma, proprio sulla sirena, trovi il modo di accorciare le distanze a sole tre reti (16-19), andando la riposo con un divario più contenuto

Nella ripresa Ferrara gestisce e trova in Baldo e Mazzucchi gli elementi di maggior strappo e freschezza: ordine e una sana dose di cinismo in attacco permettono di mettere in cassaforte la gara che vale l’undicesima gioia di questa stagione. Nel finale, in un “garbage time” prolungato, campo e gloria anche per i meritevoli Under Lentini, Molesini e Rossetti.

Al “Pala Del Bono” termina con un rotondo 39-32: per Ferrara, in attesa di capire l’esito del match in terra sarda fra Verdeazzurro e San Lazzaro, una domenica di serenità e riposo in attesa di riprendere i lavori in vista dell’ultima fatica del 2022: Sabato 17 Dicembre, gli emiliani saranno attesi dalla delicata ed importante trasferta in casa di Teramo.

 

TABELLINO

Pallamano Parma vs Giara Assicurazioni Ferrara 32-39 (16-19)

Parma: G. Leoni, Marcogliese, Buratti 2, Abbati, Pieracci 3, Vojinovic 13, Carini 4, Raimondi 1, Oppici 4, Polizza, F. Leoni, Ganev 3, Rosselli, Portesani 2. All. Fanti

Giara Ferrara: Rossi, Raimondi, Rossetti, Molesini, Tonello, Zaltron 4, Pedron 2, Mazzucchi 6, Pasini 8, Montanari 1, Matha 6, Lentini 1, Baldo 6, Marchesino 5. All. Capurro

 

ALTRI RISULTATI

Monteprandone vs Bologna 25-34

Cingoli vs Chiaravalle 30-23

Camerano vs Pescara 38-15

Modena vs Tavarnelle 28-25

Teramo vs Prato 20-23

Verdeazzurro vs San Lazzaro (Domenica 11 Dicembre – ore 11)

 

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE B: Cingoli 26, Giara Assicurazioni Ferrara 23, San Lazzaro 19*, Chiaravalle 18, Camerano 17, Verdeazzurro 15*, Modena 11, Bologna United 8**, Parma 8, Prato 8, Teramo 6, Tavarnelle 5, Pescara 5, Monteprandone 3.

*una gara in meno

** 8 punti di penalizzazione