La Pallamano Chieti espugna Chiaravalle e centra il terzo successo stagionale

Arriva la terza vittoria stagionale per la Pallamano Chieti, che espugna per 39-31 il campo del Chiaravalle fanalino di coda, al termine di una partita in cui i nero-verdi trovano il primo break già sul 6-3, grazie alle reti di un ispirato Cesarone.
Il massimo vantaggio viene dunque toccato sul 9-4 ad opera di Nardinocchi, con i marchigiani che provano una reazione nel finale di frazione, siglando due rigori consecutivi e tornando sul -2, prima del 16-13 messo a segno da Di Virgilio.
Nella ripresa due reti consecutive permettono ai teatini di allungare nuovamente, e dopo un timido tentativo di rimonta arriva il break decisivo, un 6-1 che taglia definitivamente le gambe ai padroni di casa. Nel finale c’è tempo per far ruotare tutti gli uomini a referto, fino al definitivo 39-31. Top scorer Giuseppe Candelo con 10 centri.

Per la Pallamano Chieti si tratta del terzo successo stagionale, raggiungendo così quota sei punti ed il quarto posto in classifica, in pieza zona play-off a sole due lunghezze di ritardo da Città Sant’Angelo e Monteprandone. Ora la sosta natalizia, per poi riprendere il campionato sabato 8 gennaio contro Cingoli.
Pallamano Chieti: Stipani, Festa, Orlando, Bida 8, Di Virgilio 6, Cesarone 5, Candelo 10, Nardinocchi 1, Toto 2, Concas 2, Scarinci 3, Faieta 2, Orlando, Faraone.
(foto: Cinzia Brogneri)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi