La Pallamano UISP ’80 Putignano pronto alla Final Four

Sessanta minuti di battaglia. È questo l’unico pronostico possibile per la partita di domenica. La Pallamano Uisp ’80 si giocherà con il Ginosa Handball l’accesso al prossimo campionato di serie A2 in una palestra Stefano da Putignano pronta ad ospitare l’evento più importante della stagione. Si giocherà infatti fra le mura casalinghe l’attesissima Final Four che vedrà scendere in campo anche Fasano e Atellana (Orta di Atella, Campania). L’agonismo sarà altissimo a partire dalla mattinata, quando andranno in scena le due semifinali, le cui vincenti si aggiudicheranno il pass per il salto di categoria. Nessuna delle formazioni vorrà concedere nulla dal momento che essere arrivati a questo punto significa non avere più nulla da perdere e giocarsela con l’unico obiettivo di vincere.
Il programma della giornata è intensissimo. Si parte alle ore 10.00 con la prima semifinale che vedrà i padroni di casa opporsi ai tarantini del Ginosa, che hanno conquistato l’accesso alla Final Four dopo aver superato l’Handball Lanzara. A seguire (ore 11.30) l’altra semifinale tra Pallamano Fasano, autrice di una vera impresa nel ribaltare il risultato negli ottavi contro l’Olimpia La Salle, e Atellana, prima classificata del girone campano.
La società rossoblù si è prodigata per aggiudicarsi l’organizzazione dell’evento proprio perché crede molto nella promozione e auspica che il pubblico di Putignano accorra numeroso a sostenere la squadra, per la prima volta composta interamente da putignanesi. Un gruppo affiatato che lavora insieme da ormai due anni per un progetto che finalmente ha l’occasione di realizzarsi.
Ci credono tutti, a partire dal tecnico Nicola Realmonte, conversanese di nascita ma putignanese di adozione, che ha così commentato: “Meritiamo il salto di categoria e stiamo andando decisi verso questo ultimo ostacolo. Se giocheremo la nostra pallamano al livello che ci appartiene, nessuno potrà fermarci.  Sono sicuro che i miei ragazzi sapranno scrivere il degno finale a questa bellissima storia cominciata anni fa.”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi