La Raimond Sassari sconfigge Brixen sul filo di lana

La Raimond Handball Sassari batte Brixen 25-24 nel big match della terza giornata della Serie A Beretta. Seconda affermazione in altrettante gare di campionato disputate dagli uomini di coach Kokuca che, con i due punti ottenuti questo pomeriggio, salgono a quota quattro in classifica e agganciano gli avversari odierni nonostante la partita in meno disputata. I rossoblu hanno portato a casa la vittoria al termine di sessanta minuti avvincenti.

Come non era impossibile ipotizzare, l’avvio di gara è estremamente equilibrato. Sul 4-4 al 9′, Spanu e Arcieri vengono a contatto nell’area dei sei metri, per gli arbitri l’intervento del numero 1 sassarese è meritevole del cartellino blu. La Raimond reagisce con orgoglio e la coppia Nardin-Halilkovic segna il +2. Brixen non ci sta e piazza il contro break (7-7 al 14′). Nessuna delle contendenti riesce a scappare, fioccano i “due minuti”, anche la partita di Cutura finisce in anticipo  e si va negli spogliatoi con gli ospiti avanti 14-13.

Brixen rientra meglio e prova la fuga con il gol di Ardian Iballi (16-19 al 41′). La Raimond fa fatica a ricucire lo strappo, il vantaggio degli ospiti rimane nell’ordine delle tre reti fino al 48′ (19-22). Tanta fisicità, ma anche tanti errori da ambo le parti, continuano a caratterizzare la partita. Nardin apre il parziale di 5-0 che sposta l’inerzia della gara dalla parte dei sardi (24-22 al 58′), all’interno del quale Fantinato abbatte Bronzo e si becca il rosso.

Il finale di gara è ad altissima tensione. Due dei sei gol di giornata di Arcieri, arrivati in poco più di trenta secondi, valgono la parità a quota 24. A 1’32” dal termina Kokuca chiama timeout ma, in uscita dal minuto di sospensione, la Raimond non trova il gol del vantaggio. Un minuto dopo è la panchina ospite a fermare la gara per disegnare l’ultimo possesso, Brixen butta via palla, Bronzo fa esplodere il PalaSantoru battendo Wierer a 6″ dal termine e regalando ai sassaresi due punti pesanti.

RAIMOND SASSARI-BRIXEN 25-24 (13-14)

RAIMOND SASSARI: Spanu, Pereira 2, Mura, Nardin 6, Del Prete, Bargelli 1, Querin 2, Delogu, Halilkovic 5, Bomboi, Bardi, Leban, Bronzo 3, Mbaye, Brzic 2, Vrdoljak 4. ALLENATORE: Filiberto Kokuca

BRIXEN: Di Giulio 2, Fantinato 1, Arcieri 6, Brugger, Iballi E. 3, Iballi A. 6, Wierer, Sampaolo, Basic 1, Muehlogger, Mitterrutzner 1, Hamzic 3, Cutura 1, Schatzer. ALLENATORE/GIOCATORE: Davor Cutura

 

 

foto di Claudio Atzori

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi