La Santarelli Cingoli espugna Chiaravalle e continua indisturbata la sua marcia verso le Final Eight promozione

La Santarelli Cingoli espugna Chiaravalle e continua indisturbata la sua marcia verso le Final Eight promozione. I ragazzi di Nando Nocelli hanno vinto 16-29 nella 20^ giornata del girone B di Serie A2 Maschile di pallamano. Si complica l’obbiettivo salvezza della squadra di coach Cocilova. Nel primo tempo, la Santarelli prova subito la fuga ma Chiaravalle rimane in partita per quasi 20 minuti. Dopo il primo gol dell’ex Matijasevic, gli ospiti infilano uno 0-5 con le reti di Antic, Mangoni e triplo Strappini per l’1-5, con la complicità di Anzaldo, autore di tre ottime parate su Matijasevic, Russo e Maltoni. Brutti e Vichi accorciano, Strappini e Mangoni ristabiliscono il 3-7 con in mezzo una traversa di Garroni. Chiaravalle non molla e torna a -2 con Russo e Matijasevic, parziale sul 5-7. A questo punto Cingoli accelera e mette a segno un break di 0-3 firmato Bincoletto e doppio Antic, nonostante la traversa di Mangoni. In questo frangente Anzaldo mura i tentativi di Santinelli e Brutti, Santinelli colpisce il legno superiore su rigore e il giovane portiere Albanesi neutralizza un 7 metri di Matijasevic. Chiaraberta e Nocelli trascinano la Santarelli verso il 6-12 che chiude il primo tempo, anche se ancora Chiaraberta colpisce il palo. Anzaldo nel finale è ancora protagonista di due parate su Russo e Santinelli. Nella ripresa la Santarelli prende definitivamente il volo e controlla le operazioni, con un po’ di nervosismo nel finale. Dopo un iniziale botta e risposta, caratterizzato anche da un bel sottomano di Russo, gli ospiti vanno sul +9 con Strappini (servito magistralmente da Antic) e Nocelli per il 10-19. Vichi accorcia, ma Cingoli con un terribile 0-4 grazie alle reti di Garroni, Antic e Mangoni, parziale sull’11-23. Da questo punto gli ospiti gestiscono abilmente il risultato. A 10 minuti dalla fine, la partita si innervosisce improvvisamente: la Santarelli rimane in 5 per le espulsioni di Mangoni e Nocelli, dall’altra parte viene espulso Rumori. In mezzo agli attimi di caos, si mette in mostra il giovanissimo Ciattaglia con 3 reti di pregevole fattura. La Santarelli Cingoli passa 16-29 in casa del Chiaravalle e mantiene le 4 lunghezze di vantaggio da Secchia Rubiera e Bologna United. La partita è stata a senso unico, sebbene nel primo tempo i ragazzi locali del cingolano Albano Cocilova hanno tenuto testa agli avversari per oltre 15 minuti. Il roster di Nando Nocelli, sebbene sia stato a tratti poco concentrato, ha dimostrato ancora una volta la propria forza. Antic e Matijasevic si dividono la palma di top scorer con 7 reti, seguiti a 6 da Strappini e a 5 da Mangoni. E’ stato ancora decisivo per Cingoli l’apporto di Anzaldo, soprattutto ad inizio partita. Per il Chiaravalle da sottolineare anche la buona prova dell’ex Vincenzo Russo. I padroni di casa rimangono a -4 dalla Poggibonsese prima squadra salva: ora la permanenza in A2 si mette veramente in salita. Nella prossima giornata, Chiaravalle osserverà il turno di riposo, mentre la Santarelli Cingoli sfiderà in casa il Romagna.

Chiaravalle 16-29 Santarelli Cingoli (6-12)

Chiaravalle: Aquilanti, Ballabio, Braconi, Brutti 2, Ceresoli S., Ceresoli M., Cognini 1, Maltoni, Matijasevic 7, Medici, Molinelli, Rumori, Russo 4, Santinelli, Battistelli, Vichi 2. All. Cocilova

Santarelli Cingoli: Anzaldo, Albanesi, Antic 7, Bincoletto 1, Chiaraberta 1, Ciattaglia 3, Garroni 2, Mangoni 5, Nocelli L. 4, Strappini 6, Camperio, Jaziri, Latini, Rotaru. All. Nocelli N.

Arbitri: Rhim – Id Ammou