La Teamnetwork Albatro conferma Murga e Argentino

Max Murga e Nicolò Argentino continueranno a vestire il bianconero e per loro sarà un ritorno in A1. I due giocatori restano parte importante del progetto Teamnetwork Albatro che si appresta a giocare la nuova stagione di massima serie.

Murga, italo-argentino, 35 anni, centrale e all’occorrenza terzino, è ormai uno dei punti fermi della squadra siracusana. Per lui, ormai siracusano d’adozione, la soddisfazione di aver contribuito al ritorno della società del presidente Vito Laudani nell’elìte della pallamano italiana.

Argentino, siracusano, 19 anni, ala sinistra, nonostante la giovane età ha già acquisito esperienza e maturato presenze su presenze a suon di gol. Dopo una stagione travagliata arriva, per lui, la ripresa dell’attività.

Max e Nicolò fanno parte di questa famiglia – ammette coach Peppe Vinci – e averli ancora con noi significa molto per questa squadra. Esperienza, gioventù e attaccamento; sono sicuro che continueranno ad essere all’altezza del loro livello. Il gruppo è solido e coeso. So perfettamente che l’affiatamento tra di loro è massimo e questo ci consentirà di fare la nostra figura su tutti i campi.”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi