La Teamnetwork Albatro sfida Putignano

Partita alla volta di Putignano la comitiva della Teamnetwork Albatro che domani, con fischio di inizio alle ore 19.30, inizia la fase ad orologio del campionato di A2. Poco tempo per festeggiare la conquista della Coppa Sicilia, i bianconeri si rituffano in campionato e lo fanno a ranghi ridotti per l’eccessiva presenza di atleti in infermeria. Coach Peppe Vinci dovrà fare di necessità virtù e affidarsi allo spessore tecnico e alla voglia dei giocatori in rosa. Siamo in emergenza massima, ho avuto problemi a mettere su il numero minimo di giocatori a disposizione. – commenta il tecnico siracusano poco prima della partenza – Ieri sera, dopo Argentino, Nobile, Mattia Calvo, Mizzoni, anche Marquez (stiramento) e Burgio (sospetta frattura al dito della mano destra), Bandiera( lombalgia) Cuzzupè (problemi intestinali) si sono fermati ai box. Non è il nostro miglior momento, non siamo nemmeno riusciti a goderci in pieno la vittoria in coppa Sicilia che arrivano altri due infortuni. In ogni caso non ci fasciamo la testa ed andiamo avanti, – conclude Vinci – a Putignano ci giocheremo la nostra partita senza pensare agli assenti, ci sarà tempo per recuperarli.”