L’Arcobaleno Oriago vince e continua il trend positivo

Si è disputata Sabato 20 Marzo la 6a di andata dei Serie B sulle rive del Piave, sul Parquet il Ponte di Piave contro l’Arcobaleno Oriago. I lagunari ancora imbattuti nel campionato, si presentano fin dall’ inizio con una certa sicurezza in campo , già nei primi minuti l’ Arcobaleno detta la superiorità, all’ 11° min il tabellone segna 1 a 6 per i Lagunari, danno risalto allo score le due ali Brozzola e Passadore che entrambi vanno a segno con 2 goal rispettivamnente. Malgrado un margine così ampio da notare alcuni errori sui lanci lunghi per il contropiede da parte dell’ Oriago La squadra di casa dopo il 1° time out cerca di raddrizzare le sorti, malgrado il buon intento non riesce ad essere incisivo grazie ad alcune buone parate del portiere Cecili aiutato dal buon gioco della forte difesa che non da nessuna occasione al Ponte di Piave per andare a rete. L’ allungo dell’ Oriago si fa più pesante dopo il 19°min grazie a Zennaro N. Brozzola e Favaro che con 5 reti consecutive portano lo score al 24° minuto sul punteggio di 5 a 12 (+7). Due grossi errori in contropiede negli ultimi minuti potevano dare risalto al risultato che si attesta alla fine del primo tempo sul punteggio di 6 a 14. Il secondo tempo si apre con la rete dell’ Arcobaleno che aumenta con il passare dei minuti il margine di goal finalizzati a rete, al 7° minuto il risultato a tabellone è di 7 a 17. Il divario dei +10 non viene mai scalfito dal Ponte di Piave che non da segno di ricucire il divario, il coach Leandri ha così modo di mettere in campo più giocatori della panchina per dar modo di poter acquisire esperienza di gioco, si notano rispettivamente Frattina Saccon, e Marsiglio (in campo fin dal primo minuto), da notare un buon gioco di Bigon che nella seconda parte va a segno con ben 5 reti nella porta dei pontepiavensi. La sirena della fine della partita segna atabellone il risultato di 16 a 28 (+12) per l’ Arcobaleno Oriago. Da notare la bella partita del portiera Cecili , che grazie alla sua esperienza ha chiuso in molte occasioni la possibilita di recupero da parte della squadra avversaria, i master score della partita sono Zennaro N. 6 reti, Bigon Brozzola e Passadore con 5 reti ciascuno.
Prossima partita per l’ Oriago da non sottovalutare in casa del San Fior, che presenziando la fine della classifica, si vede motivato a conquistare i primi due punti.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi