Leonessa Brescia ko nel derby lombardo contro Cassano

Le varesine si aggiudicano il primo dei due derby lombardi in palio. Dopo un primo tempo equilibrato e un secondo da dimenticare, la Leonessa dice addio ai due preziosi punti. Sino al 16′ del primo tempo la partita è alla pari. Al 22′ Brescia ingrana la marcia, Cassano fatica a trovare soluzioni e le padroni di casa innescano un parziale di 5 reti (13:9). Parziale che da lì a poco è subito colmato dalla squadra ospite, il primo tempo si chiude sul risultato di 15:14. Nel secondo tempo nessun gioco da parte delle biancoblu’, tante, troppe le palle perse regalate a Cassano che approfitta con i contropiedi di Del Balzo e Bassanese, siglando un break in venti minuti di 13:2. Per Cassano Magnago sopra di nove reti è il momento di far giocare le giovani della rosa e Brescia accorcia chiudendo la gara sotto di cinque reti. “Sono rammaricato dalla prestazione delle ragazze” – commenta il presidente Narcisio Paganotti – “potevamo sfruttare al meglio le occasioni. Dobbiamo mettere più concentrazione in ciò che facciamo, non ci possiamo permettere di stare a guardare le avversarie senza praticamente giocare commettendo errori banali, come abbiamo fatto nel secondo tempo. Ci vuole tanto di più” – conclude il presidente – “partendo dalla grinta e dalla voglia di vincere, perché ciò che stiamo facendo non basta”. Prossimo appuntamento sabato 21 ottobre ore 19:00 a Bressanone.

 
Leonessa Brescia – Cassano Magnago 24-29 (p.t. 15-14)
Leonessa Brescia: Savoldi 2, Caglio, Piffer, Morgano, Galli, Barbariga, Machina, Ghilardi 4, Pedrotti, Girotto 4, Fiorillo, Oliveri 6, Torriani, Tanic 8. All: Antony Laera
Cassano Magnago: Cobianchi 1, Del Balzo 7, Bagnaschi, Bassanese 7, Jovovic 4, Casara, Madella 5, Pontilisa, Canziani 1, Barbosu 2, Romualdi 1, Beltrame 1, Ponti, Milosevic. All: Silvia Beltrame
Arbitri: Colombo – Fabbian
 
 
Pallamano Leonessa Brescia 
Ufficio stampa 
Carla Antonelli