L’HC BANCA POPOLARE DI FONDI NEL TEMPIO DELLA PALLAMANO ITALIANA

Dopo la vittoria casalinga contro lo Sparer Eppan, torna in campo l’HC Banca Popolare di Fondi: nella 5a giornata di ritorno del campionato di serie A1 i rossoblù saranno ospiti della Pallamano Trieste. Gli uomini cari al presidente Lo Duca occupano attualmente la penultima posizione in classifica e per questo – dopo l’occasione sciupata negli ultimi 5’ della gara contro il Metelli Cologne –, quella di sabato contro la formazione fondana rappresenta la classica gara da non perdere per mantenere vive le speranze di permanenza nel massimo campionato.

La compagine giuliana arriva alla partita da “dentro o fuori” di sabato con 8 punti all’attivo, frutto di tre vittorie casalinghe (contro Cologne, Cassano Magnago e Gaeta), due pareggi esterni (contro Eppan e Cologne) e diverse sconfitte di misura (l’ultima contro la capolista Conversano) al Pala Chiarbola: una squadra, quindi, che fa delle mura amiche un’arma in più. La formazione biancorossa, guidata dal tecnico Andrea Carpanese, si regge su un gran sistema difensivo, di cui l’esperto portiere Modrusan è la colonna portante. Giocatori fondamentali in fase offensiva sono Radojkovic – “regista” e bomber biancorosso -, lo sloveno Fidel, Popovic ed il croato Mustapic. A completare la competitiva rosa biancorossa ci sono giocatori esperti come l’ottimo difensore Di Nardo, l’altro pivot Pernic, il capitano di mille battaglie Visintin e giovani di grande talento come il centrale (classe ’02) Hrovatin ed il terzino Sandrin. I triestini fanno del gioco veloce, dell’efficace organizzazione sia difensiva che offensiva e della grande intensità per l’intero arco dei 60’ le proprie armi migliori.

In casa rossoblù si è contenti delle ultime prestazioni messe in campo e si vuol riprendere quella mentalità vincente e certezza delle proprie potenzialità, cercando di allontanarsi ancor di più dal penultimo posto in classifica. Tuttavia, il lavoro in settimana non è stato dei migliori, a causa del virus influenzale e qualche acciacco post Eppan che ha colpito diversi fondani. Come nell’ultima partita, mister Giacinto De Santis saprà solo all’ultimo momento se potrà contare su Pola, fermo ai box per un infortunio alla caviglia. Alla vigilia dell’importante match di Trieste abbiamo raccolto la dichiarazione del brasiliano Rodolfo Oliveira: “Dopo tre buoni risultati di seguito vogliamo continuare a crescere e farlo già della partita di Trieste. Sappiamo che giocare lì è molto difficile, perché loro in casa sono fortissimi e il pubblico è davvero l’ottavo uomo in campo. Abbiamo già giocato al Pala Chiarbola nel turno preliminare di Coppa Italia: abbiamo fatto una buona partita, ma non è stato sufficiente per vincerla”. Il capocannoniere rossoblù ha così proseguito: “Per provare a fare risultato dobbiamo raddoppiare la concentrazione e l’intensità. Nelle ultime partite abbiamo dimostrato una mentalità diversa, le abbiamo gestite meglio, ragionando di più, specialmente alla fine e penso che questo può essere un punto importante che ci possa aiutare a vincere queste tipo di partite, che sono decise dai dettagli”. Uno sguardo alla formazione giuliana: “Trieste è dietro di noi in classifica, ma solo di tre punti. Sicuramente vogliono uscire da quella zona, perciò sarà una partita importantissima per loro. Mi aspetto una partita molto dura e difficile, ma penso che concentrati, facendo il giusto e con quello che abbiamo preparato in settimana, possiamo provare a vincerla”.

La gara tra Trieste ed HC Banca Popolare di Fondi avrà inizio alle 18.30 presso il “caldissimo” Pala Chiarbola di Trieste, sarà diretto dalla giovane ma esperta coppia arbitrale Pellegrino-Carrino e può essere seguito in diretta streaming sulla piattaforma federale Pallamano TV e sulla pagina Facebook della “Pallamano Trieste”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi