L’HC Cassa Rurale Pontinia si prepara a un’altra sfida complicata

Continua la marcia d’avvicinamento alla decima giornata del campionato di serie A Beretta femminile, la massima competizione nazionale di pallamano. L’HC Cassa Rurale Pontinia si prepara alla complicata trasferta in casa del Leno (Brescia) in programma domani (sabato). La formazione di coach Giovanni Nasta si presenta a questo appuntamento in un momento molto positivo sia sotto il profilo del gioco sia sotto quello dei risultati: sei risultati utili consecutivi e cinque vittorie di fila, non male per una neopromossa. «Ci godiamo il momento ma abbiamo i piedi ben saldi a terra e sappiamo bene che ogni partita sarà complicata e tutta da giocare, siamo ancora nella prima fase della stagione, le giocatrici stanno imparando a conoscersi e stanno prendendo sempre più consapevolezza dei loro mezzi – chiarisce il presidente Mauro Bianchi – Sono convinto che le giocatrici sappiano quanto sia importante restare focalizzate sugli obiettivi, negli sport di squadra è determinante la collaborazione e quello che sto vedendo nelle partite di campionato e negli allenamenti mi piace molto. Un consiglio? Non sono io a doverli dare, il coach Giovanni Nasta e il suo staff hanno l’autorevolezza e l’esperienza per gestire questo momento nel migliore dei modi».

FELICIDAD
I buoni risultati di questo periodo hanno scatenato l’attenzione dei media argentini su quello che sta facendo la formazione di Pontinia nel massimo campionato italiano tanto che Diario San Rafel, il sito di riferimento per le notizie della città di San Rafael (circa 200 mila abitanti) nel cuore dell’Argentina, ha dedicato un focus su Ana Paula Rueda, una delle giocatrici del secondo stato dell’America Latina che giocano nella squadra pontina. E più in generale ha spiegato ai lettori in lingua spagnola il momento positivo che sta attraversando il club.

NUOVI ORIZZONTI
Intanto fuori dal campo la squadra del presidente Mauro Bianchi ha raggiunto l’accordo con Semi srl, società in fortissima espansione specializzata nella progettazione e installazione di sistemi antincendio, nella prefabbricazione di impianti, realizzazione di skid oil & gas e carpenterie metalliche , nata oltre 20 anni fa a pochissimi chilometri da Pontinia e che oggi ora opera anche su Milano con una sede prestigiosa, in molti paesi europei e anche in Sud America, in particolare in Messico. «Sono convinto che diventare partner di una società sportiva come la Pallamano Pontinia sia stata una scelta azzeccata, lo dico a prescindere dai risultati positivi che la squadra sta ottenendo in questo momento e di cui sono molto felice, ma anche perché ho sposato il progetto di un gruppo che punta a lavorare duramente e a ricercare l’eccellenza sul campo da gioco proprio come noi facciamo in Azienda lavorando in gruppo con obiettivi sempre più stimolanti per soddisfare le esigenze dei nostri clienti – spiega Alessandro Mazzocchi, che per lavoro fa la spola tra la provincia di Latina e Milano e lavora con multinazionali di altissimo livello – Il Covid-19 mi ha impedito di essere presente in tribuna ma prometto che, compatibilmente con gli impegni di lavoro che spesso mi portano anche all’estero, quando sarà possibile sarò presente alle partite della squadra. Sto seguendo il campionato dai giornali e su internet e devo fare i complimenti al progetto che il presidente Mauro Bianchi ha voluto creare, prendendo per mano con grande passione una società che su Pontinia ha una notevole tradizione a cui ha saputo aggiungere la visione di un imprenditore con un progetto a lungo termine che punta in alto. In questo tipo di ambizione rivedo molto della mia azienda e anche per questo ho scelto di unirmi a questo progetto con entusiasmo». Semi srl opera su un’area di oltre 7.000 mq di cui 1.000 dedicati all’officina e 240 agli uffici, ed è leader nel campo della progettazione e realizzazione di impianti antincendio e sicurezza, inoltre dà lavoro a oltre 70 persone, costantemente aggiornate sul panorama tecnico-normativo.

TAMPONI COVID
Come da regolamento le giocatrici dell’HC Cassa Rurale Pontinia e i componenti dello staff si sono sottoposti al tampone rapido antigenico nel rispetto della circolare n°66/2020 della Federazione Figh risultando tutti negativi.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi