L’HC FIDALEO FONDI CEDE IN CASA CONTRO IL CONVERSANO

Termina il girone d’andata del campionato di Serie A2 femminile girone D: l’HC Fidaleo Fondi, nella partita casalinga contro il Conversano 2018, registra ancora una sconfitta 20-27.

In casa rossoblù si faceva sentire ancora la mancanza di mister Macera che, per la seconda giornata consecutiva, era costretto a seguire le sue ragazze lontano dal 40×20. Nonostante ciò, le ragazze guidate dall’esperta Plavljanic, partivano con il piglio giusto, mettendo in pratica quanto provato in settimana con il primo allenatore, ma alla prima difficoltà non allargavano più il gioco lateralmente e ognuna cercava la soluzione personale. Tutto sommato, però, in fase realizzativa le cose andavano abbastanza bene; il problema restava nella poca reattività nella fase difensiva. Da lì, anche a causa della rosa corta e delle solite decisioni arbitrali abbastanza dubbie – come aver stoppato un contropiede importante, aver giocato quasi 16’ in inferiorità numerica, aver ricevuto il rosso per Amicucci a metà della ripresa e un fallo subito dalle rossoblù in contropiede non veniva nemmeno sanzionato -, le fondane abbassavano la guardia, a livello di gioco si disunivano e veniva fuori una prestazione alquanto opaca, decisamente al di sotto di quanto di buono avevano fatto vedere sino a quel momento della stagione. Riflesso di ciò era anche il tabellino: nelle precedenti gare, infatti, quasi tutte le ragazze erano andate a segno; nel match di sabato, invece, soltanto cinque di esse andavano in gol.

Un passo falso, ovviamente, può capitare a tutti e le giovani ragazze dell’HC Fidaleo Fondi torneranno subito sul parquet per correggere gli errori commessi e lavorare duramente per tornare in campo più cariche di prima, con l’obiettivo di muovere la classifica e continuare il percorso di crescita iniziato un anno fa e che tanti frutti aveva portato nelle prime prestazioni di questa stagione contro squadre blasonate. Di questo avviso anche il tecnico rossoblù, Damiano Macera: “È vero, siamo arrivati al giro di boa e siamo fermi a quota zero in classifica e questo mi rammarica, ma nulla è perduto. Sapevamo benissimo, sin dall’inizio, che quest’anno la rosa a disposizione era ancora più giovane e il lavoro da fare era ancora di più. Ognuno di noi può inciampare, l’importante è saper rialzarsi e farlo in fretta. E, nonostante la giovanissima età, sono sicuro che questo gruppo darà tante soddisfazioni a tutto l’ambiente rossoblù”. Il tecnico ritorna anche sulla squalifica personale: “A livello personale dispiace non aver potuto assistere a queste ultime due gare. Ognuno di noi capisce quando commette degli errori e comprende la decisione della giustizia sportiva, ma credo sia importante – anche se in tribuna – far accedere i tecnici alla struttura”.

HC Fidaleo Fondi – Conversano 2018 20-27 (P.T. 10-14)

HC Fidaleo Fondi: Agresti, Amicucci 2, D’Ambrosio 7, De Filippis, Di Fazio, Giardino, Guglielmo, Lombardi, Mar. Manzo, Man. Manzo 2, Peppe, Plavljanic, Rial 5, Saraca 4. All. Damiano Macera (non in panchina).

Conversano 2018: Attor 2, Caccioppoli 8, Candela, Coppola 8, De Marinis, Di Mise, Gyili, Guglielmi, Ingrassia 2, L’Abbate, Nardomarino 5, Vitto 2. All. Domenico Iaia.

Arbitri: Dana-Coppi.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi