Lions Sassari e Città del Redentore battono i primi colpi

In vista della prossima A2 femminile di pallamano, primi movimenti di mercato in casa Lions Sassari e Città del Redentore.

Nuoro. La Città del Redentore, in vista della seconda stagione nel campionato nazionale, ha confermato il coach Mattia Mancini e le giocatrici Sofia Belardinelli, Eleonora Ferrari, Giovanna e Antonella Musina, Dania Satta, Alessandra Gusai, Valeria Arpi, Elena Puddu e Giorgia Mottoi. La new entry in casa Nuoro è invece il terzino argentino con passaporto tedesco Quimey Sausa Müller, reduce dal settimo posto in A1 con lo Spallanzani Casalgrande.

Sassari. Anche la Lions Sassari ha confermato il coach Gege Casada e le giocatrici Sara Scanu, Veronica Furesi, Margherita Lepori, Giada Poddighe e Chiara Bonnet. Le leonesse guidate da Zucchi Pastor hanno anche annunciato due ingressi. Si tratta della sassarese classe 2006, Gloria Doro, ex Verdeazzurro, e dell’esperto portiere rumeno Claudia Florentina Datcu. L’estremo difensore rumeno, che si alternerà tra i pali con Veronica Furesi, ha vestito le casacche di Bucarest, Râmnicu Vâlcea, Slatina, Activ Prahova Ploiesti e Centrul National de Excelenta Râmnicu Vâlcea.

“Sarà difficile andare in un paese straniero, ma sono sicura che troverò una squadra unita e mi adatterò molto velocemente. Ho deciso di giocare nella Lions perché posso condividere l’esperienza accumulata fino ad ora con delle giovani compagne. Voglio aiutare la squadra e dare il meglio in campo, il mio primo obiettivo è provare a conquistare la promozione in A1”, ha commentato Dactu.

 

fonte articolo e foto unionesarda.it