Lions Teramo, in futuro una fusione?

La città di Teramo si sta lentamente riprendendo lo spazio che merita nella pallamano italiana. Con la presenza di due squadre, Gommeur Team Teramo e Nuova HF Teramo, in campo femminile si sono poste le basi per il ritorno alla ribalta ma, da pochi giorni, è ufficiale il grande passo avanti della città aprutina anche in ambito maschile. Lions Teramo e NHC Teramo sono state promosse in A2 al termine di una cavalcata trionfale tornando a far sognare i tifosi laddove la pallamano è, per ovvi motivi, molto seguita. La scomparsa della Teknoelettronica Teramo è ormai un ricordo: la città può tornare a sperare nei grandi palcoscenici. Per la Lions Teramo la gioia della promozione è divampata al termine del match vinto contro il Guardiagrele con un eloquente 41-24 che ha dato la matematica certezza del salto di categoria con cinque giornate di anticipo. I 45 punti, alla pari della NHC Teramo, sono un messaggio chiaro del predominio stagionale di una truppa molto giovane ma ben gestita dall’allenatore Marcello Fonti. Proprio il tecnico, alla nostra Redazione, ha sottolineato lo straordinario cammino della squadra ed il progetto futuro: quello di una fusione tra le due società teramane per dar vita ad un unico sodalizio in grado di competere “Si l’idea è questa – esordisce Fonti – vorremmo unirci per creare un’unica squadra. Per il bene dello sport, della pallamano teramane ed italiana. Abbiamo un settore giovanile ricco e potremmo unire le forze anche dal punto di vista tecnico con il lavoro degli allenatori. Da parte della Lions c’è tutto l’interesse di unire le forze per una crescita ad alti livelli, se la nostra idea non verrà accolta lavoreremo da soli e proveremo a costruire una formazione adeguata. La promozione con largo anticipo ci dà modo di lavorare fin da subito, vedremo. Tornando al campionato devo dire che i ragazzi sono stati fantastici, un gruppo giovanissimo che ha affrontato tante compagini più esperte senza mollare mai. La nota lieta del derby vinto è solo una delle tante soddisfazioni di questo torneo, non ci aspettavamo un risultato così ad inizio stagione ma siamo orgogliosi di aver centrato la promozione al secondo tentativo. Man mano che si andava avanti i giocatori prendevano fiducia e ci credevano sempre di più, è stato bellissimo. Adesso siamo tutti concentrati sul futuro, unione o meno, faremo il possibile per continuare a crescere e portare dei risultati eccellenti alla nostra città”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi