L’SSV Loacker Bozen Volksbank torna in campo e pareggia

Un punto al ritorno in campo: sabato sera l’SSV Loacker Bozen Volksbank è tornato a disputare la Serie A Beretta e ha pareggiato per 28:28 contro la Teamnetwork Albatro. Dopo sette partite i bolzanini rimangono imbattuti, anche se non più a pieni punti.

L‘SSV Bozen ha iniziato fulmineo e in un battibaleno è andato in testa per 2:0. Dopo il 3:0 segnato da Turkovic (5‘) anche gli ospiti siciliani hanno iniziato a ingranare giocando la partita alla pari. Al 13° minuto l’allenatore-giocatore Sporcic ha potuto gioire di un momento unico: ha realizzato la sua 1000a rete per i bolzanini e lo ha fatto in modo eccezionale. Con un salto esplosivo da fermo si è elevato sopra la difesa siracusana e ha scagliato in rete la palla del 6:4.

Nel resto del primo tempo si è visto che i bolzanini sentivano ancora il deficit di allenamento dovuto alle tre settimane di quarantena. La Teamnetwork Albatro invece, che ha potuto disputare tutte le partite stagionali in programma finora, ha preso via via più ritmo e al 18° minuto si è portata in vantaggio per la prima volta con Vinci. Grazie a uno straordinario Turkovic, che ha segnato da solo sette gol nel primo tempo, l’SSV Loacker Bozen Volksbank è rimasto in gioco. Con una rete negli ultimi secondi della prima frazione di gioco Sonnerer ha riportato i biancorossi in parità sul 13:13.

Turkovic & Co. stringono i denti per una meritata spartizione dei punti

La Teamnetwork Albatro ha continuato con lo stesso ritmo anche nel secondo tempo, l’SSV Bozen ha resistito con tutte le sue forze. La partita si è sviluppata in uno scambio di colpi. Al 37° minuto con Vinci sono arrivati i primi due punti di vantaggio per Siracusa (15:17), sette minuti dopo però il punteggio è nuovamente tornato a favore dei bolzanini (20:19). In questo continuo tira e molla si sono distinti in particolare Turkovic per l’SSV Bozen e Canete per gli ospiti siciliani.

Nei minuti conclusivi la partita si è fatta ancora più accesa e le squadre competitive. Se da una parte l’SSV Loacker Bozen Volksbank voleva uscirne immacolato, Siracusa ha dato il massimo per ottenere una vittoria a Bolzano e salire dagli ultimi posti in classifica. A lungo i siciliani sono stati in vantaggio, ma non sono riusciti ad accrescere il distacco a più di una rete. Questo, però, è dipeso anche da un vero e proprio show di Sonnerer negli ultimi cinque minuti di gioco. Tre delle sue reti e una parata esemplare di Hermones negli ultimi secondi di gioco sono state decisive per il risultato finale di 28:28.

Dichiarazioni post-partita:

Mario Sporcic (allenatore-giocatore SSV Loacker Bozen Volksbank): “Nei miei giocatori oggi si è vista la lunga pausa, durata quasi un mese. Non siamo riusciti a fare il ritmo della partita. In sole due settimane di allenamento abbiamo dovuto ricostruire tutto quello che avevamo messo in piedi prima della quarantena. La situazione ora però è questa, adesso aiuta solo stringere i denti.”

Hannes Innerebner (direttore sportivo SSV Loacker Bozen Volksbank): “Si è visto che i ragazzi sono stati via così tanto. In realtà vanno fatti loro solo dei complimenti perché hanno lottato e hanno resistito. Adesso bisogna riposare in vista del derby, anche perché con le assenze di Ratko Starcevic e Michael Pircher mancheranno due importanti alternative.”

Gianluca Vinci (ala sinistra Teamnetwork Albatro): “Ci siamo meritati il punto. Se qualcuno prima della partita ci avesse detto che saremmo tornati a casa da Bolzano con un punto, ci avrei messo la firma. Se continuiamo così, possiamo ottenere la salvezza.”

SSV Loacker Bozen Volksbank – Teamnetwork Albatro 28:28 (13:13)

SSV Loacker Bozen Volksbank: Hermones, Rottensteiner; Greganic 3, Kammerer, Marino, Piha, Pircher, Rossignoli, Sonnerer 9, Sporcic 1, Turkovic 12, Udovicic 3, Venturi, Walcher

Teamnetwork Albatro: Grande, Nobile; Argentino, Bobicic 3, Canete 8, Cuello 7, Lo Bello, Mizzoni, Murga, Pola 1, Sortino, Vanoli 3, Vinci 6

Arbitri: Fato/Guarini

Credits_hkMedia

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi