Luigi Passino lascia la Raimond. Il tecnico dei rossoblù rassegna le dimissioni, al suo posto Vosca.

Nella giornata odierna, Luigi Passino ha rassegnato le sue dimissioni  e non è più l’allenatore della Raimond Handball Sassari. Rientrato alla prima giornata di ritorno dello scorso campionato sulla panchina rossoblu, il tecnico sassarese ha contribuito alla storica vittoria in Coppa Italia di Salsomaggiore Terme, conquistando la partecipazione ai playoff fino alla semifinale scudetto. La squadra sarà momentaneamente affidata a Lorenzo Vosca.

LE PAROLE DI LUIGI PASSINO

“Ritengo che le dimissioni, irrevocabili, siano un atto dovuto. Vista la situazione in classifica e le cinque sconfitte nelle ultime sei gare, è stato necessario dare una scossa e, con onestà intellettuale e contro il volere della società, ho deciso di lasciare. Da inizio stagione, abbiamo dovuto fare i conti con molti infortuni che ci hanno costretto ad arrivare scarichi alle partite importanti. La situazione era asfittica e si trascinava stancamente, minando equilibri sempre più precari, da qui la mia decisione”

LE PAROLE DI ANDREA GIORDO

“La società ha provato più volte a rifiutare le dimissione del coach, ma ogni tentativo è stato inutile. Luigi (Passino, ndr) si è fatto carico di responsabilità non sue e, per dare una scossa, ha preferito rinunciare al suo incarico. Nel mondo dello sport, non è semplice trovare persone che antepongono il bene comune al proprio. Per questo, saremo sempre grati al coach per l’impegno e i risultati ottenuti in così poco tempo. Siamo certi che Luigi Passino continuerà ad essere una risorsa preziosa per il futuro del nostro club”