Lupo Rocco Gaeta, prossima fermata: la capolista Junior Fasano

Tutto è pronto per una nuova battaglia. Dopo la splendida vittoria di mercoledì sul Teamnetwork Albatro, la Lupo Rocco Gaeta chiude la settimana di fuoco andando a far visita ad un’altra big del girone C: la Junior Fasano. Capolista imbattuta con 10 punti all’attivo (e ancora una gara da recuperare contro il Conversano), la formazione guidata da coach Francesco Ancona è reduce dalla vittoria di misura ipotecata in casa del Benevento (31-32). Un risultato sorprendentemente sofferto, nonostante la netta differenza di classifica tra le due squadre, soprattutto a causa delle condizioni non ottimali di molti atleti, impegnati nell’arco di pochi giorni tra finale di Supercoppa (conquistata dal Bolzano per 24-23) e stage con la Nazionale. I biancazzurri sono infatti arrivati in terra sannita privi di capitan Flavio Messina, infortunatosi a Bolzano, e Giulio Venturi, terzino mancino classe ’89, nuovo arrivo di questa stagione, e con Leal, Maione, Radovcic, D’Antino e Fovio presenti ma a mezzo servizio. Momento difficile a parte, il team pugliese, detentore della Coppa Italia e vice campione d’Italia, proverà anche quest’anno a festeggiare un titolo tricolore, e di conseguenza ad assicurarsi un posto nel girone unico. In casa Lupo Rocco Gaeta, definita dai fasanesi come “avversaria assolutamente da non sottovalutare”, il morale è decisamente alto. I biancorossi, però, sono consapevoli di dover rimanere con i piedi ben piantati per terra, come ha spiegato l’ex di turno Mario Gallo: «La vittoria contro l’Albatro Siracusa ci ha dato l’input per lavorare ancor più a testa bassa, dimostrando quanto il nostro girone sia equilibrato e tutto sia possibile, anche vincere con squadre esperte. Noi intanto rimaniamo con i piedi per terra, cercando sempre di migliorare e di toglierci qualche altra soddisfazione. Partiamo alla volta di Fasano con la voglia di far bene. Tutta la squadra è consapevole della gara difficile che ci attende, ma siamo concentrati, pronti a dare tutto e fare il nostro gioco. Sappiamo della grinta e della forza dei nostri avversari, soprattutto tra le mura amiche, ma abbiamo tutte le carte in regola per combattere. Penso che la vera Junior non sia la squadra che ha giocato a Benevento, e sicuramente vorranno riscattarsi dalla loro opaca prestazione. Per me sarà una partita importante e sentita, perché giocherò contro la squadra della mia città, ma questo non mi spaventa, anzi mi dà la carica giusta per affrontare una delle compagini favorite per la vittoria del titolo. Ce la metteremo tutta, faremo del nostro meglio e poi, chissà, magari riusciremo ad espugnare un campo decisamente ostico come quello del Fasano»Fischio d’inizio alle ore 19:00 di sabato 4 novembre, presso la palestra Zizzi di Fasano, che riaprirà dopo i lavori di ristrutturazione. Direzione arbitrale affidata alla coppia Nicolella-Rispoli. Aggiornamenti in tempo reale disponibili sulla home page della Federazione, www.figh.it.

 

Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB