MALO, VITTORIA DI CARATTERE CONTRO INNSBRUCK

Trasferta domenicale per i ragazzi di Mister Murino impegnati nel difficile campo del Medalp Innsbruck : il tecnico maladense deve fare a meno del capitano Patrick Marchioro che sconta la giornata di squalifica inflitta dopo il match contro Crenna e di Leonardo Rossi, ancora alle prese con un ginocchio capriccioso.

Medalp Tirol dal canto suo schiera la sua squadra migliore, ancora brucia la sconfitta subìta all’andata e gli austriaci sono a caccia di rivalsa, forti del migliore attacco del campionato e di un roster fisicamente prestante e esperto.

L’inizio del match è a favore dei padroni di casa, che si portano sul + 4 al 15^ sfruttando il talento e la potenza offensiva dei suoi terzini; la difesa del Malo accusa il colpo, ma Joel Cappellari limita i danni e la squadra si tiene a contatto e con calma e senza frenesia tiene nel mirino il Tirol, anche se spreca troppo. Si va al riposo sul 11 a 8 per gli austriaci.

Nella ripresa Mister Murino cambia tattica, mettendo Alex Mendo in punta a disturbare le manovre dei padroni di casa; il Tirol fatica a prendere le misure alla nuova impostazione del Malo, che lentamente sottrae punti agli avversari, concludendo la rincorsa al 45^ quando impatta sul 16 pari. Gli ultimi 15 minuti scorrono in sostanziale equilibrio, ma è il Malo a fare la partita, forte di una difesa arcigna e coesa, supportata da un ritrovato Riccardo Crosara fra i pali, e di un attacco concreto ed efficace. Questo Malo soffre ma non cede un centimetro e alla fine può ancora una volta festeggiare la vittoria, la numero 16 su 16 gare disputate, mantenendo a distanza nella classifica generale le dirette concorrenti al primato del girone.

Mario Murino: “ Contro i terzini di Innsbruck ci siamo stretti in difesa e abbiamo trasformato la nostra 6-0 in una 5-1 difficile da attaccare. Abbiamo sbagliato tanti tiri facili in situazioni di 1-1 col portiere, fallito tanti rigori. Però la difesa ha tenuto benissimo e la grande voglia e consapevolezza di poter vincere ci hanno fatto credere di poter centrare il risultato pieno, senza mai perdere di vista l’obiettivo. Sono contento, abbiamo una bella squadra che sa soffrire e riprendersi dai passaggi a vuoto. Abbiamo schierato davanti alla potenza offensiva di Medalp Tirol una grande difesa e dei portieri in grande serata.”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi