Malo, vittoria esterna contro il Cassano Magnago

Ottima prova dei ragazzi di Mister Ghedin che nell’ostico campo del Cassano Magnago hanno avuto la meglio sui padroni di casa con il punteggio di 31 a 29. Il Malo, ancora una volta con un roster incompleto ma comunque affamato di risultati,  affronta una squadra anch’essa con problemi di organico, e che non vince da 5 giornate; il match è pertanto decisivo per entrambe le compagini, e nella guerra di nervi e di capacità tecniche il Malo ha la meglio e porta a casa 2 punti fondamentali per le ambizioni del club, e di grande importanza per l’autostima del gruppo. Buona la partenza dei bianco azzurri che tengono a distanza il Cassano, dimostrando una buona intesa in fase offensiva e una difesa attenta e pronta al sacrificio, in aiuto all’estremo difensore Crosara Riccardo. Al 22^ i padroni di casa mettono la testa avanti, ma gli ospiti reagiscono prontamente grazie a un ritrovato Francesco Aragona e a Marco De Vicari,  infallibile seppur dolorante dai 7 metri , e riescono ad arrivare all’intervallo sul punteggio di 17 a 13. All’inizio della ripresa, un inaspettato calo di concentrazione dei ragazzi di Ghedin li porta a subire un pericoloso 4 a 0, e il match si riapre sul 20 pari al 38^;  ma il Malo non ci sta, e riprende a macinare il gioco e gli schemi provati e collaudati, Darko Pavlovic si prende la squadra sulle spalle e mette un margine di sicurezza tra i suoi e i padroni di casa, che provano sul finale una estrema quanto inefficace rimonta. Il match si chiude sul 31 a 29 per il Malo, che finalmente gioisce per un risultato quanto mai necessario e intensamente voluto, nella prima vittoria esterna della stagione. Mister Ghedin, festeggiato dai suoi a fine gara, commenta così la prova del Malo : “ Una vittoria che ci fa felici sia perché abbiamo eseguito bene quello che abbiamo preparato in settimana, sia perché la sconfitta dell’andata con Cassano ci era rimasta davvero sullo stomaco. Senza fare calcoli, dobbiamo pensare ad una partita alla volta andando in campo con le idee chiare. Vorrei fare una menzione particolare per Marco De Vicari che è venuto a Cassano anche con un terribile mal di schiena: per noi è una sicurezza ai rigori, ed anche in panchina era il primo a sostenere e incoraggiare i compagni: davvero un grande esempio. Se questo è lo spirito di tutti allora siamo sulla strada giusta”

Cassano Magnago: Ilic, Fantinato 5, Gallazzi Denys, Bassanese, Cenci, La Mendola 5, Saitta 1, Gallazzi Dmitri, Dorio 3, Decio 4, Bortoli 3, Milanovic 3, Calandrino, Scisci 5.

Allenatore : Davide Kolec

ASD Handball Malo: Aragona Francesco 6, Argentin Andrea 1, Bellini Davide  4, Azzolin Daniel, Cabrini Giovanni, Crosara Riccardo (P), Gaiu Ion (P), De Vicari Marco (K) 5, Franzan Alessandro, Iballi Endrit 1, Marino Vito Claudio 1, Marchioro Patrick 3, Santinelli Omar 1, Pavlovic Darko 9.

Allenatore : Fabrizio Ghedin
Dirigente : Romeo Grotto

Arbitri: Zancanella – Testa

P.T. 13 – 17

Risultato Finale : 29 – 31

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi