Merano-Malo, chance da non sprecare

Sabato 19 Marzo sarà un giorno chiave per la stagione di Merano e Malo. Al “Pala Wolf” la posta in palio sarà altissima in quello che può essere il turno giusto per i padroni di casa di conquistare la salvezza e quello della svolta per gli ospiti. Attualmente in questa Poule Retrocessione entrambe le compagini hanno perso la prima partita, non senza lottare, ed ora si trovano l’una contro l’altra a determinare il loro destino. Al Merano la vittoria significherebbe salvezza certa visto l’eventuale +7 sull’ultimo posto, proprio occupato dal Malo. Jurgen Prantner, allenatore del Merano, questo lo sa e spingerà i suoi al massimo per conquistare il risultato ambito fin da questa giornata: “Punteremo a mettere al sicuro il campionato, giochiamo in casa e cercheremo con tutte le nostre forze di prenderci la vittoria e sfruttare quest’ottima chance. Sabato contro il Cassano abbiamo fatto un’ottima gara, meritavamo anche qualcosa in più perché i ragazzi sono stati molto bravi nonostante l’assenza del nostro straniero che ha avuto qualche guaio muscolare. Il Malo verrà carico a giocarsi le sue possibilità, la salvezza è importante per entrambe le squadre e daranno il 100% per vincere. Durante la regular season non sono state partite semplici contro di loro, abbiamo sudato ma abbiamo avuto sempre la meglio. Non sarà una passeggiata e dovremo essere bravi a scendere in campo con la testa giusta. La nostra stagione è stata particolare perché, forse, senza i due gravi infortuni che abbiamo avuto potevamo ambire ad un campionato diverso, per come sono andate le cose mi ritengo comunque più che soddisfatto da quanto fatto vedere dalla squadra”. Stagione non facile nemmeno per il Malo che sta vedendo le possibilità di salvezza farsi sempre più risicate con il passare delle settimane. La trasferta imminente sul campo del Merano è una delle ultime occasioni ed il mister della squadra Fabrizio Ghedin lo sa bene: “Il tempo stringe e non possiamo più permetterci di fallire. Sono dispiaciuto per l’ultima gara contro l’Eppan perché i ragazzi hanno dato tutto mettendo in campo anche l’anima ma non è bastato, purtroppo in gare punto a punto come queste se sbagli anche la minima cosa rischi di perdere. I ragazzi stanno maturando esperienza perché saper reagire ed affrontare la pressione in partite simili sarà fondamentale per il futuro. La svolta potrebbe arrivare nella prossima sfida, sabato il nostro pubblico meritava di più ma il risultato non ci ha dato ragione. Il Merano è un’ottima squadra, corrono tanto e vorranno archiviare il discorso salvezza contro di noi, sarà una battaglia. A noi serve vincere almeno un paio di gare per essere salvi, c’è ancora speranza”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi