Mestrino alla difficile sfida con Erice. Coach Huerta: “Voglia di competere e lottare per questi due punti”.

Voltata pagina sulla sconfitta interna di sabato scorso contro Cassano, l’Alì-Best Espresso Mestrino è attesa dalla prima trasferta stagionale: la difficile partita in casa dell’AC LifeStyle Erice.

Le siciliane nel mercato estivo hanno rivoluzionato mezza squadra, con gli addii di Satta, Yudica, Felet, Filindeu, Firinu e Kellner e gli ingressi di qualità di Tarbuch, Storozhuk, Landri, Rueda, Bernabei e Visentin Kerper, oltre all’avvicendamento in panchina tra mister Gonzalez e mister Kokuca. Le Arpie hanno espugnato Pontinia sabato scorso, sintomo di una squadra completa e costruita per mirare al bersaglio grosso, e saranno un cliente scomodissimo per chiunque, a maggior ragione tra le mura amiche del PalaCardella.

Mestrino ha dovuto leccarsi le ferite dopo l’amara battuta d’arresto di sabato scorso, lavorando duramente in settimana per continuare a migliorare l’amalgama della squadra, affinare i movimenti e oliare i meccanismi del nuovo gioco proposto da coach Flores Huerta. Ancora in infermeria Sabbion, la squadra che volerà a Erice sarà in buona sostanza la stessa di sabato scorso.

Le parole di coach Flores Huerta: «Andiamo a giocare su un campo difficile, Erice è una squadra forte in difesa e in attacco ha varietà di opzioni, con un buon tiro da fuori ma anche una buona finalizzazione dai 6 metri. Abbiamo svolto buoni allenamenti in settimana e arriviamo a questo match un po’ meglio rispetto alla scorsa settimana, con voglia di competere e lottare per questi due punti».

Erice-Mestrino si disputerà sabato al PalaCardella in diretta streaming su Eleven Sports, fischio d’inizio alle ore 18.00 con direzione di gara affidata ai signori Corioni e Falvo.