Mimmo Iaia, il ringraziamento verso i ragazzi e la società con cui ha lavorato

Riceviamo e pubblichiamo da parte del tecnico Domenico Iaia

“Ho provato interrogando la mente a tradurre in parole i tanti pensieri di questi ultimi giorni ma non sono riuscito a buttar giù due righe, così ho chiesto aiuto al cuore ed ecco cosa mi ha suggerito…
Il giorno delle scelte (difficili e dolorose) prima o poi doveva arrivare, ed eccomi qui a parlarvene, bambini e bambine mie.
Avete avuto la capacità di far risplendere e far tornare a palpitare un cuore ormai arrugginito, avete risvegliato il mio amore per la pallamano: nulla e nessuno potrà più dividere le nostre strade, le nostre vite!
Per qualcuno, all’inizio, potevate sembrare solo un comodo espediente in un percorso complicato e tortuoso, ma giorno dopo giorno invece siete diventate e diventati l’essenza del mio migliore stato d’animo.
Per questo voglio sinceramente ringraziarvi piccoli miei, grazie piccole mie!
Grazie alla società per questi due anni vissuti intensamente, e grazie soprattutto ad Enza: senza di te sarebbe stato impossibile vivere tutto quello che abbiamo vissuto in questi anni. Le nostre strade oggi si separano ma questo non è certo un addio, è solo un affettuoso arrivederci.
Avrete sempre un posto speciale nel mio cuore!
In bocca al lupo per tutto!
Domenico”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi