MOLTENO, ULTIMA SFIDA DELLA STAGIONE

L’amarezza del mancato traguardo delle Final Six, in casa Molteno, è ancora forte. D’altronde sapere che si era ad un passo da questo traguardo e che questo sogno si interrompe proprio nell’ultima partita casalinga della stagione, in qualche modo fa male.

Ma, in casa del Salumificio Riva Molteno, si guarda sempre avanti con grande entusiasmo e con grande voglia di migliorarsi. Prima di pensare alla prossima stagione 2022-23, il tecnico Branko Dumnic, chiederà ai propri ragazzi l’ultimo sforzo.

Il campionato di Serie A2 di pallamano, infatti, propone sabato sera, gli incontri dell’ultima giornata di ritorno. Il Molteno sarà impegnato, alle 19, sul campo del Vigasio, formazione che occupa il penultimo posto del campionato. Ovviamente anche la squadra di casa cercherà di chiudere la stagione con una vittoria, per cercare di superare in classifica il Parma, formazione quest’ultima, che ospiterà la capolista Malo.

Cerchiamo di capire dalle parole del ds Matteo Somaschini, com’è il morale del gruppo moltenese alla vigilia di questa ultima sfida della stagione:

<< La sconfitta ha sempre un sapore molto amaro. Soprattutto quando in palio c’è qualcosa di importante. Ma non ci piace piangerci addosso, anche perché il Molteno ha disputato un buon campionato. Siamo terzi in classifica, ed abbiamo lottato sino alla penultima giornata, per conquistare l’accesso alle Final Six. Nessun rimpianto. Guardiamo avanti con grande fiducia, continuando a lavorare come vuole il nostro tecnico Dumnic.Il match di sabato sera? Il Molteno va a Vigasio con l’intenzione di vincere e di chiudere il campionato con una vittoria ed una bella prestazione. Sicuramente ci sarà spazio per tutti i giocatori della rosa e poter dimostrare il loro talento. C’è poco da aggiungere e forza Molteno! >>.