NHC, vittoria sulla Lazio

Bella prova di carattere quella offerta dalla N.H.C. durante il match disputato in casa contro la Pallamano Lazio. L’avevamo definita una partita ostica quella giocata lo scorso week end al Pala San Nicolò e così è stata. La giovane formazione Abruzzese si trovava di fronte una squadra di grande esperienza ma sopratutto temibile sia tatticamente che tecnicamente. Approccio non brillante quello della N.H.C. che nei primi minuti di gara sembra soffrire la fisicità e l’aggressività difensiva degli avversari. Sono proprio gli ospiti biancocelesti a sbloccare il risultato realizzando la prima marcatura. Primo tempo equilibrato nel punteggio e solo in due occasioni le formazioni tentano di prendere il largo. Per primi ci provano gli ospiti mettendo a segno un break di tre reti ai danni della N.H.C. brillantemente recuperato dai padroni di casa, che subito rispondono ribaltando il risultato con un contro parziale, che porta il risultato in favore degli Abruzzesi. Finale di primo tempo concitato, con la N.H.C. in doppia superiorità numerica che invece di incrementare il vantaggio si fa incredibilmente rimontare e chiude il primo tempo in svantaggio (11-13). Nella ripresa è necessaria una scossa. Capitan Collevecchio decide di caricarsi la squadra sulle spalle, tirà giù la saracinesca e permette ai propri compagni di giocare con la giusta tranquillità utile per ribaltare il match. Nei primi minuti del secondo tempo l’incontro è ancora in equilibrio, con le due formazioni che continuano ad alternarsi nelle marcature. Ma come nel match di andata, la N.H.C. prova ad alzare il ritmo di gioco e complice una giusta intensità difensiva riesce prima a rimettere in parità il risultato per poi mettere a segno il break del +3 e portare definitivamente dalla propria parte l’andamento dell’incontro. Da questo momento in poi gli ospiti non riescono più a tornare in partita e la N.H.C. continua ad incrementare il proprio vantaggio. Al termine dei sessanta minuti il risultato è fermo sul 24-18 per i padroni di casa. La N.H.C. conquista tre punti che consolidano il secondo posto in campionato, sempre in coabitazione con la Pallamano Putignano, e raggiunge quota 18 in classifica generale. Da segnalare nel corso del match le ottime prestazioni del terzino Simone Angeloni (16 anni compiuti la scorsa settimana) e dell’ala Riccardo Barbuti.

Sempre nel week end è scesa in campo anche la formazione Under 18 della N.H.C. Teramo che si è imposta con il punteggio di 14-30 sul campo dell’ H.C. Pescara. La società segnala inoltre che il 5 Marzo la squadra sarà impegnata in trasferta sul campo del C.U.S. Cassino per il recupero della terza giornata del girone di ritorno.

Ufficio Stampa N.H.C. Proger Teramo

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi