Nicoletta Marchegiani appende le scarpette al chiodo: “L’amore per questo sport non morirà mai”

Nicoletta Marchegiani saluta la pallamano giocata. L’atleta che nella scorsa stagione ha indossato la casacca della Venplast Dossobuono ha deciso di appendere le scarpette al chiodo ed affidare le sue emozioni ad un post sulla sua bacheca Facebook:

“•La pallamano da’, la pallamano toglie•🖤
La passione per questo sport e’ iniziata quando avevo 8 anni e mi ha accompagnata per oltre 20 anni.
E’ stato piú di un semplice sport, la definirei piuttosto una scelta di vita.
Quante decisioni e quante rinunce, stare lontana da casa per 10 anni pur di inseguire quello che mi faceva sentire viva!
Porto dentro tante esperienze (alcune belle e altre meno belle), ho cercato invano di imparare vari dialetti ma la mia cadenza ha sempre predominato!
Ho conosciuto tanta gente, compagne di squadra,dirigenti,allenatori…e come nella vita, ho imparato a prendere esempio da alcune persone e a non essere invece come altre.
Questo sport da sfigati (come lo definiscono in tanti) ha formato il mio carattere e quello che sono oggi lo devo anche a tutte le esperienze avute in questi anni di gioco!
Ora pero’ e’ il momento di accantonare pece e tape😅… felice del mio percorso, tra alti e bassi, con le caviglie distrutte ma ad oggi sono fiera di aver inseguito questo “sogno”…di uno sport snobbato, poco conosciuto ma che dá decisamente tanto!
Sento di dover un grazie a tutte le compagne di squadra che ho avuto, alle societa’ per cui ho giocato (in particolare il Dossobuono che per me e’ stata una seconda famiglia e mai come quest’anno ho visto un vero gruppo e ho riso cosi tanto) e alla societa’ che mi ha “sfornato”(la mia cara Cingu)!! E sopratutto un grazie alla mia famiglia che mi ha appoggiato nell’inseguire questa passione anche se lontana fisicamente da loro.
La pallamano da’, la pallamano toglie, ma quanto lascia..!!🔥