Niente da fare per Chiaravalle, con Cingoli è sconfitta netta

Brutto inizio della fase ad orologio di A2 femminile per la ASD Pallamano Chiaravalle che contro le cugine del Cingoli, sempre di più proiettate verso la A1, perdono in casa per 13-39. Purtroppo, tra infortuni ed assenze per motivi personali, Chiaravalle si presenta in campo con solo quattro giocatrici titolari e di fatto non entra mai in partita. Già dal primo tempo, concluso 6-20, si capirà che contro la squadra di mister Analla non ci sarà storia. “Le assenze si sono fatte sentire, ma non deve essere una scusante. Sapevamo di avere di fronte una squadra superiore contro cui non saremmo andati a fare punti, ma probabilmente è stata la nostra peggior partita in questa stagione.” ha dichiarato Marco Tanfani dirigente della Pallamano Chiaravalle. Per il Chiaravalle il maggior numero di reti è arrivato da Mariniello e Lombardelli (5 ciascuna) mentre la top-scorer della partita è stata Lenardon del Cingoli con 8 gol a suo nome. Il prossimo appuntamento per le ragazzi di Fradi sarà sabato 22 febbraio a Teramo in un altro scontro molto difficile, mentre il giorno seguente, domenica 23 febbraio alle ore 18:00, torneranno a giocare in casa i giocatori della A2 maschile contro il Secchia Rubiera, secondo in classifica del girone B.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi