Non si sblocca la Santarelli Cingoli, Cassano Magnago vince al PalaQuaresima

La Santarelli Cingoli perde ancora in casa e si complica ancora di più la lotta salvezza. Le ragazze di Analla, infatti, ieri sera 6 aprile hanno perso 23-29 contro il Cassano Magnago, nel recupero della 20^ giornata di Serie A Beretta Femminile di pallamano.

Nel primo tempo, la partita è molto equilibrata, con le due squadre a lottare con il coltello tra i denti. La prima rete della gara è di Del Balzo, la quale poi sbaglia un 7 metri parato da Battenti. Lenardon pareggia, dall’altra parte Cobianchi ed ancora Del Balzo segnano l’1-3. La Santarelli trova il pareggio con Cipolloni e Mariniello sul 4-4. Dopo il 4-5 di Romualdi dai 7 metri, due reti di Lenardon ribaltano il parziale sul 6-5, con in mezzo una bella parata di Battenti su Zanellini. Cingoli riesce anche a volare sul +2 con Cipolloni e Mariniello sull’8-6. Le ospiti non mollano e ribaltano il punteggio dal 9-8 con un break di 0-3 firmato Del Balzo, Ferrazzi e Cobianchi per il 9-10. Sara Bartolucci fallisce il pareggio sui 7 metri colpendo il palo, mentre Bertolino para un tentativo di Yudica, mentre le locali erano in doppia superiorità numerica. Velieri e Marineillo riportano in vantaggio la Santarelli sull’11-10, mentre Battenti para su Ferrazzi. Dopo il 12-11 di Velieri, Bertolino compie due parate in successione su Cipolloni e Lenardon, mentre le amaranto realizzano un break di 0-3 firmato Romualdi, Del Balzo e Gozzi per il 12-14. Nell’ultimo minuto Velieri e Mariniello riescono a riportare in parità la sfida e il primo tempo termina così 14-14.

Nella ripresa il Cassano sembra partire meglio, ma la Santarelli non molla e si riporta sotto. Si inizia con tre reti ospiti di fila con Romualdi e doppio Visentin, +3 ospite sul 14-17. Un altro 0-3 firmato Gozzoli, Montoli e Jovovic vale il 16-21 ospite al 42’. Lenardon colpisce un palo, mentre Jovovic impatta sulla traversa. Sul 17-22, inizia la rimonta delle padrone di casa: tre reti consecutive di Cipolloni e il gol di Lenardon valgono il 21-22.

A questo punto mister Milanovic chiama il time-out e il Cassano Magnago ha la forza per chiudere la pratica. Un 7 metri di Romualdi e Cobianchi ristabiliscono il +3 sul 21-24. Cipolloni prova a tenere in vita la Santarelli, ma un altro break di 0-3 con doppio Del Balzo e Cobianchi vale il 22-27 a 4 minuti dalla fine. Bertolino respinge su Cipolloni, dall’altra parte Battenti mura su Zanellini. Il -4 di Sofia Cipolloni è l’ultima rete delle cingolane, perché ancora Del Balzo e Cobianchi segnano le reti del definitivo 23-29.

La Santarelli Cingoli incappa nella decima sconfitta di fila. Le ragazze di Analla perdono così uno scontro diretto fondamentale nella lotta salvezza, restando all’ultimo posto con 4 punti. Dopo aver lottato per 2/3 di gara, la serie finale di break delle avversarie ha spento la possibilità di conquistare qualche punto. Continuano ad essere troppi gli errori banali in fase di costruzione e di finalizzazione. Per Cassano sono due punti d’oro, che permettono alla squadra di salire a +3 dalla zona retrocessione. Mister Sasa Milanovic ha dedicato la vittoria al padre, scomparso recentemente a causa del Covid-19.

Bianca Del Balzo e Sofia Cipolloni si dividono la palma di Top Scorers con 8 reti a testa, seguite a 6 da Romualdi e a 5 da Cobianchi. Tra le migliori della partita anche le saracinesche Bertolino e Battenti.

La salvezza per la Santarelli resta a 5 punti di distanza con sei partite da giocare, tra cui gli scontri diretti contro Cellini Padova e Nuoro. Sabato prossimo 10 aprile, si gioca ancora al PalaQuaresima contro l’Oderzo secondo in classifica.

Santarelli Cingoli 23-29 Cassano Magnago (14-14)

Santarelli Cingoli: Battenti, Danti, Bartolucci S., Bartolucci C., Cappelli, Ciattaglia, Cipolloni 8, Cristalli, Giambartolomei, Lenardon 4, Mariniello 4, Torelli 3, Velieri 4, Yudica. All. Analla

Cassano Magnago: Bertolino, Milosevic, Brogi, Cobianchi 5, Del Balzo 8, Ferrazzi 2, Jovovic 2, Laita, Montoli 1, Piatti A., Piatti S., Ponti 1, Romualdi 6, Visentin 2, Zanellini. All. Milanovic

Arbitri: Prandi – Ambrosetti

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi