Pallamano Chiaravalle senza barriere

La ASD Pallamano Chiaravalle allarga i propri orizzonti e, per la prima volta nella storia del palasport cittadino, domenica 8 dicembre dalle ore 09.00 alle ore 10.30 organizzerà (con il patrocinio del Comune di Chiaravalle e in collaborazione con Tennistavolo Montemarciano) un incontro presentazione di wheel chair handball, ovvero pallamano in carrozzina. Non si tratta di una partita vera e propria, ma di un’esibizione per sottolineare le possibilità che questo sport può dare a persone disabili e/o con difficoltà motorie, un’occasione per conoscere questa disciplina e sensibilizzare pubblico e federazione in vista di una possibile inclusione della disciplina nella lista degli sport paralimpici. La ASD Pallamano Chiaravalle lavora da anni per aumentare il pubblico e l’inclusività di questo sport, arrivando oggi ad avere oltre 90 bambini e bambine iscritti nelle proprie squadre giovanili, facendo corsi in più di 80 classi di scuola primaria nella provincia di Ancona (per un totale di circa 2.000 alunni) e iscrivendo le proprie squadre senior maschile e femminile ai campionati di A2 nazionali. Il Presidente Gianluca Maltoni ha commentato così l’iniziativa: “Fair play, inclusione e passione sono tre dei valori che, come società, vogliamo veicolare a tutti, in primis ai nostri ragazzi. Eventi come questo sul wheel chair handball non solo fanno bene allo sport in generale, ma accendono un riflettore su un argomento poco conosciuto al grande pubblico di cui invece, dal basso, si sente una necessità sempre più grande. Siamo perciò orgogliosi di portare a Chiaravalle questa specialità, chissà che non ne esca fuori una squadra in futuro.”