Pallamano Conversano, ecco Arnad Hamzic: “E’ una realtà storica con grande tradizione, è stato facile dire di sì”

Sta cominciando sempre più a prendere forma il nuovo Conversano di coach Alessandro Tarafino che fra poche settimane darà il via alla preparazione in vista del 52° campionato italiano di A1 maschile.

Dopo gli importanti acquisti di Jacob Nelson e Demis Radovcic, la dirigenza biancoverde mette a segno un altro importante colpo di mercato assicurandosi le prestazioni del forte terzino sinistro bosniaco Arnad Hamzic per la stagione sportiva 2020/21.

Giocatore completo dalle ottime qualità difensive e dalla buona vena realizzativa, appena diciassettenne, durante la stagione 2010/11, viene eletto miglior giovane nel campionato nazionale U21. Tra il 2012 e il 2018 milita tra le fila dei bosniaci dell’RK Konjuh con cui nella stagione 2017/2018 conquista il secondo posto in campionato e in coppa di Bosnia oltre alla partecipazione alla Challenge Cup nella quale realizza 20 reti in quattro partite.

Arnad Hamzic giunge a Conversano dopo due stagioni nell’RK Sloboda, squadra bosniaca in cui ha dimostrato tutto il suo valore risultando tra i migliori giocatori e realizzatori del campionato.

“Penso che il Conversano sia una tra le squadre più forti in Italia, è una realtà storica con una grande tradizione e per questo ho deciso di accettare la loro offerta” – dichiara Arnad Hamzic – “Non appena il mio manager mi ha parlato di Conversano sono stato subito felice, l’Italia mi sembra una nazione splendida. Spero, ovviamente, di inserirmi al meglio nelle trame di gioco del mio nuovo allenatore”.

Riguardo al campionato italiano Arnad Hamzic aggiunge: “Non ho seguito molto il vostro campionato in passato, ma un po’ alla volta voglio guardare alcune partite. Penso che in Italia, ogni anno che passa, la pallamano stia crescendo sempre più e sta ricevendo diversi apprezzamenti, in più mi hanno raccontato che a Conversano c’è il miglior pubblico d’Italia e non vedo l’ora di poterlo conoscere e di potergli regalare molte vittorie!”.

Il lavoro della dirigenza biancoverde non termina qui, nei prossimi giorni saranno svelate ulteriori novità di mercato.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi