Pallamano Femminile Cassano: ritrovata la rotta!

Le ragazze di Onelli erano chiamate ad un pronto riscatto dopo la prova opaca a Padova e l’avversario è di quelli più ostici da incontrare in un momento delicato.
Il Pontinia è infatti squadra solida, sicuramente una delle più accreditate per la vittoria finale e il Cassano ha solo una chance da giocarsi: non regalare un tempo alle avversarie come successo negli ultimi 2 turni. Onelli ha lavorato molto su questo aspetto perché fin dalle prime battute appare chiaro che le amaranto non vogliono ripetere gli stessi errori e spingono sull’acceleratore. Primo allungo sul 3-1 ma le laziali, spinte dalle ali Podda e l’ex Bassanese, rispondono prontamente, prima impattano sul 5-5 e poi provano più volte l’allungo sul 5-7,sul 6-8 e sull’8-10 a metà primo tempo.

Ma le 2 reti rimarranno il massimo vantaggio per le ospiti, che devono anzi subire la controreazione del Cassano, al 20’ siamo di nuovo in parità, 11 reti per parte e i 2 allenatori chiamano uno dopo l’altro i rispettivi timeout per provare sbloccare l’equilibrio.
Le soluzioni migliori le trova Onelli perché il Cassano piazza un break che gli consente di andare al riposo in vantaggio 19-16
Inizia il secondo tempo e continua l’altalena, Pontinia ricuce ancora il gap e con un parziale 4-1 al 35° è di nuovo pareggio sul 20-20.

Questa volta l’equilibrio sembra resistere, le amaranto hanno il pallino del gioco, buona la prova anche delle ali cassanesi Gozzi e Gheller, ma per parecchi minuti non riescono a staccare le laziali che rimangono aggrappate al risultato.
Ancora una volta sono i timeout a cambiare le sorti del match, prima Nasta a metà ripresa e Onelli solo dopo un paio di azioni fermano il gioco per nuove indicazioni e le idee migliori sembrano arrivare nuovamente dalla panchina cassanese perché piano piano il vantaggio delle padrone di casa aumenta fino a toccare il suo massimo sul 26-22 a 10 minuti dal termine.

Manca ancora tanto alla fine del match ma il Cassano questa volta è veramente determinato a non sciupare quanto di buono fatto fino ad ora e riesce a controllare l’inevitabile assalto finale del Pontinia con lucidità e coraggio, le ospiti si avvicinano ma senza mai riuscire a riaprire definitivamente il match e il pubblico del Tacca può festeggiare sul 29-26 finale

Da segnalare l’ottima prova corale del Cassano con ben 9 marcatrici diverse a referto con menzione particolare per Ferrazzi che mette a segno 2 reti spettacolari all’angolino in situazioni delicate di gioco passivo chiamato dalla coppia arbitrale.

Ora lunga pausa per la Nazionale, si riprenderà fra 3 settimane con un’altra sfida da affrontare con la stessa concentrazione dimostrata sabato quando le ragazze saranno ospiti delle Guerriere Malo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi