Pallamano Ventimiglia protagonista alle Finali Nazionali di Beach Handball

E’ stata un’avventura incredibile, quella vissuta dalla Pallamano Ventimiglia, ai Campionati Italiani di Beach Handball, che si sono svolti d Oderzo(VE), il 30 giugno e l’1 e 2 luglio. Inseriti in un girone d’acciaio, i frontalieri di Pippo Malatino, sono stati assoluti protagonisti della manifestazione, giocando alla pari con le migliori squadre d’Italia e sfiorando per un non nulla, l’impresa di eliminare prima il Grosseto e poi l’Oderzo, finaliste della manifestazione. Solo gli “Shoot Out”( simili ai rigori nel calcio), e dopo avere avuto in mano in entrambe le partite con le blasonate squadre, la palla della vittoria, hanno condannato una squadra di sicuro avvenire ed a detta di tutti gli addetti ai lavori, la vera rivelazione di questi Campionati Italiani 2017. Lanzillotta e compagni, hanno dimostrato competenze importantissime in questa loro esperienza e tutto lascia presagire un futuro roseo e ricco di soddisfazioni, in questa disciplina  che presto sarà Olimpica !! La Pallamano Ventimiglia ha concluso tutte le partite agli “Shoot Out”, vincendo contro il Bologna ed il Molteno(che hanno le proprie squadre indoor in massima serie) e perdendo come si è detto, dopo aver sprecato in entrambe le sfide, il match point, contro il Grosseto e l’Oderzo. “Andiamo via da Oderzo, con una carica incredibile e con la convinzione che è nato un progetto, veramente interessante e con importantissime possibilità di sviluppo. I nostri ragazzi sono stati grandissimi ed hanno dimostrato di saper interpretare bene questa disciplina, impressionando tutti gli addetti ai lavori. Abbiamo toccato il sogno con le mani, ma per sola sfortuna ci è sfuggito, questo non deve lasciarci delusi, ma orgogliosi del nostro percorso e consci che il futuro, non può che essere dalla nostra parte.Protagonisti assoluti, sono stati D’Attis, specialista di indiscusso valore, Lanzillotta, uno dei migliori esterni sinistri d’Italia, Benini, convocato tra l’altro con la Nazionale Under 17, che prepara i Campionati Mondiali che si disputeranno tra qualche settimana alle Isole Mauritius.Ma sorprendere sono stati anche gli altri componenti della rosa, tra cui Uras, eccellente in difesa, Cellai, Iorio ed il portiere Coccoluto, ormai una vera certezza nel suo ruolo. Una menzione particolare anche per Malko, Lina e Gangemi, che hanno provato a dare il loro contributo nel migliore dei modi. ” Per la cronaca, il Titolo è stato vinto dai padroni di casa dell’Oderzo, che hanno battuto agli “Shoot out” e spodestato il Grosseto, terzo il Team Italia, formato dai giovani Under 17, che disputeranno i Mondiali e quarto posto il Cellini Padova.
error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi