Pareggio dolceamaro per la Innotech Serra Fasano: 24 – 24 contro l’Andria.

Davanti ad una buona cornice di pubblico, tra cui anche una buona rappresentanza ospite, le due squadre hanno dato vita ad un incontro che non ha sicuramente annoiato gli spettatori. Primo tempo da squadra vincente per i ragazzi di coach Cassone che però scompaiono dalla partita nella seconda frazione, dilapidano il vantaggio guadagnato (+8) e precipitano all’inferno quando vengono superati dagli avversari, per la prima volta della partita, nell’ultimo giro di lancette, per poi essere almeno bravi a ritrovare la giusta lucidità che permette a Sabatelli di mettere a segno la rete del pareggio e di difendere il risultato negli ultimi secondi di gioco quando l’Andria si precipita in attacco per trovare la rete della vittoria.

LA PARTITA
Parte bene la Innotech Serra Fasano che mette da subito alle corde gli avversari portandosi in pochi minuti sul 7-2. L’Andria prova ad accorciare ma i fasanesi trascinati da Monopoli e Sabatelli
piazzano un’altro allungo che porta il risultato sul 12-4 costringendo coach Colasuonno al timeout. La pausa non cambia però l’inerzia della partita, la Roberto Serra conserva il vantaggio fino al termine della prima frazione di gioco e va al riposo sul 15-7. Al ritorno in campo, però la partita cambia. L’Andria parte bene e con un 3-0 accorcia lo svantaggio e fa capire che non vuole arrendersi. Si va avanti con le due squadre che vanno a segno regolarmente fino al 20-14, quando i fasanesi si spengono e la Fidelis trascinata da Marmo e Guglielmi trova un parziale di 6-1 che porta il risultato sul 20-21 e riapre la partita. L’Innotech Serra Fasano con Raimondi e Tarì prova a dare un segnale di ripresa, ma arriva un altro parziale (3-0) degli ospiti che ribalta il risultato, con Guglielmi che dopo aver trovato la rete del pareggio (23-23), mette a segno anche la rete del primo vantaggio della partita per l’Andria quando manca meno di un minuto alla fine dell’incontro. I fasanesi sembrano ormai alle corde, ma nell’ultimo attacco della partita trovano la giusta lucidità per organizzare un’azione efficace che porta Sabatelli a realizzare la rete del pareggio (24-24), per poi nei secondi finali contenere l’ultimo attacco degli ospiti alla ricerca della rete della vittoria.

I MIGLIORI IN CAMPO
Sono l’ala sinistra Sabatelli per i padroni di casa e il terzino destro Marmo dell’Andria i primi ad essere premiati con il trofeo “MVP BCC Locorotondo”, che fino alla fine della stagione, al termine di ogni incontro casalingo sarà consegnato ai migliori in campo delle rispettive squadre. Intanto è partito il campionato under 17 maschile, con i ragazzi della Roberto Serra che sono stati sconfitti in entrambe le partite disputate con la Fidelis Andria e la Uisp Putignano. Mentre in serie B, l’indisponibilità del Palasport di Altamura ha determinato il rinvio della gara in
programma sabato 3 dicembre, facendo slittare a sabato 10 dicembre sul campo di Crotone, il prossimo impegno della Innotech Serra Fasano.

IL TABELLINO
Innotech Serra Fasano – Fidelis Andria 24-24 (15-7 p.t.)
Innotech Serra Fasano: Sabatelli 8, Tarì 5, Raimondi 4, Lusverti 2, Rosato Ga. 2, Tasca A. 2, Intini F. 1, De Luca, Guarini, Intini C., Lacirignola, Martucci, Monopoli, Rosato Gi., Tasca E.
All. Cassone Massimo

Fidelis Andria: Guglielmi 9, Marmo 7, Leonetti 2, Zagaria An. 2, Cannone 1, Cavaliere 1, Del Giudice 1, Losito 1, Paradiso, Santovito, Terlizzi, Zagaria Al., Zagaria E.
All. Colasuonno Riccardo

Arbitri: Lorusso P. – Tempone M.

Risultati 3^ andata:  Innotech Serra-Andria 24-24,  Pallamano Fasano-Crotone 30-30, Joker Putignano-Zeroglu Noci 19-27. Turno di riposo per Altamura.
Classifica: ZeroGlu Noci 6, Pallamano Fasano 5, Crotone 3, Joker Putignano 2, Innotech Serra Fasano* e Andria* 1, Altamura* 0. *Una partita in meno.
Prossimo turno: Altamura-Innotech Serra Fasano, Zeroglu Noci-Pallamano Fasano, Joker Putignano-Fidelis Andria. Turno di riposo per Crotone.