Partita a senso unico a Merano dove i padroni di casa battono la Teamnetwork Albatro per 36 a 23.

ALPERIA MERANO – TEAMNETWORK ALBATRO 36-23 (19-8)

 

Alperia Merano: Fadanelli 4, M. Prantner 5, Romei 5, Visentin 2, Stricker 2, Fasanelli, Parisato, Colleluori, Laursen 3, Petricevic 2, Nuñez 4, Glisic 3, Cuello 2, Raffeiner 2, Sperandio 1, Gerstgrasser. All. Jürgen Prantner

 

Teamnetwork Albatro: Mincella, Bianchi, Mantisi, Zungri, Vinci 6, Martelli, Burgio, Souto Cueto 2, Ganz 3, A, Calvo 2, Cuzzupè, Murga 2, Bobicic 4, D. Glicic 3, M. Glicic. All. Pucho Jung

 

Arbitri: Alessandro Limido – Nicola Donnini

 

Merano – Partita a senso unico a Merano dove i padroni di casa battono la Teamnetwork Albatro per 36 a 23. Siracusani sorpresi dall’inizio degli uomini di Prantner che sembrano viaggiare con una velocità superiore e con una intesa ai limiti della perfezione.

Il sette di Pucho Jung prova ad affidarsi a sfondamenti centrali che, però, si infrangono contro la difesa altoatesina in alcune circostanze aiutata da qualche errore dei siciliani.

Nel secondo tempo non cambia il registro e il vantaggio per la quarta forza del campionato si assesta e si mantiene sul +13.

Per i siracusani, adesso, testa puntata alla prossima settimana con due incontri importanti.

Si inizia mercoledì in casa contro il Fondi degli ex Canete e Freji oggi vincitore sul Carpi e si continua sabato facendo visita al Rubiera battuto, invece, in casa, dal Campus Italia.