Pienamente riuscita la seconda edizione della Coppa KeyJey Dnm

Pienamente riuscita la seconda edizione della Coppa KeyJey Dnm di pallamano le cui gare si sono svolte sabato e domenica scorsi alla palestra Parisi di via Bellarmino a Ragusa. In occasione di questo ulteriore appuntamento, rispetto allo scorso anno la KeyJey Dnm Pallamano Ragusa ha voluto innalzare l’asticella del livello, una scelta fatta anche per testare la preparazione della squadra senior iblea. Ed ecco perché il torneo è stato animato dalla formazione maltese La Salle, che milita in A1, dall’Albatro Siracusa e dal Mascalucia, entrambe compagini di Serie A2, oltre, ovviamente, al sette di casa allenato da Lillo Gelo. Le gare sono state molto combattute e alla fine i ragusani, che disputeranno il campionato di Serie B, hanno potuto prendere atto della loro forza e sono riusciti a contenere il distacco pur in presenza di corazzate come quella aretusea mentre addirittura è arrivato il successo nella prima sfida con La Salle che, poi, però, si è imposta nel secondo match con un vantaggio di quattro reti. “In ogni caso – sottolinea il presidente Giuseppe Girasa – la nostra formazione era decimata. Abbiamo giocato con tre U17 sebbene il nostro intento sia proprio quello di valorizzare i giovani. Ma è chiaro che gli avversari erano avvantaggiati. A ogni modo abbiamo preso atto dei passi in avanti compiuti dalla squadra e siamo fiduciosi circa il prosieguo della stagione”. E’ andata decisamente meglio alla formazione Under 15 della KeyJey Dnm che, ancora una volta, ha dimostrato di che pasta è fatta riuscendo, nel torneo di categoria, a conquistare la seconda posizione in classifica. “Sono stati – afferma ancora il presidente Girasa – due giorni molto intensi, di pallamano giocata da società che sanno il fatto loro. A noi, tra l’altro, la soddisfazione del trofeo come miglior giocatore per l’argentino Marco Bertolotti, nuovo acquisto del sette ibleo, che sembra essersi calato nella maniera migliore nella nuova realtà. Speriamo davvero bene per il futuro”. Il premio come miglior giocatore Under 15, invece, è andato a Diego Somma del Mascalucia. Adesso, la società ragusana si prepara per partecipare, con le formazioni Senior, U17 e U15, all’Indipendence cup che è in programma a Malta a partire dal 20 settembre. Una manifestazione molto prestigiosa a cui sono ammesse soltanto società che lavorano in maniera seria e importante nell’ambito di questa disciplina così come ha dimostrato di saper fare ormai da tempo il sodalizio ragusano.