Play-off gir. C, Conversano chiude i conti?

Mancano due tornate alla conclusione di questa 2^ Fase del campionato di A1 maschile prima di concentrarci sui due appuntamenti stagionali restanti che assegneranno un trofeo: la Coppa Italia ed il rush finale per lo Scudetto dove si affronteranno le migliori quattro squadre d’Italia. Concentrandoci sui Play-off che interessano il girone C, la prima compagine a strappare il pass proprio per le Semifinali Scudetto viene da questo raggruppamento e porta il nome dei campioni d’Italia della Junior Fasano. I pugliesi sono senza dubbio i favoriti per la vittoria finale, anche della Coppa Italia, per quanto conquistato e dimostrato negli ultimi tempi. I recenti incroci di fuoco con il Bolzano hanno visto i ragazzi di Ancona uscire sempre vittoriosi e non possono, per forza di cose, evitare l’etichetta di favoriti che il pronostico gli affibbia. La qualificazione alle Semifinali con due turni di anticipo, poi, è certamente un vantaggio che Ancona potrà gestire in vista di quell’impegno e della Coppa Italia. Chi vorrà raggiungere Maione&co. all’atto più importante inerente al campionato è sicuramente l’Accademia Conversano che dista un solo punto dal raggiungimento del secondo posto matematico ai danni dell’Albatro Siracusa. I ragazzi di Tarafino potranno centrare la qualificazione alla Poule d’Ammissione, che mette in palio l’ultimo posto utile per le Semifinali Scudetto, con un turno d’anticipo se dovessero battere proprio i siciliani nello scontro diretto di sabato (8 Aprile ore 20.00 ndr). I cinque punti di distanza tra le due formazioni consentono ai pugliesi anche l’eventualità di una sconfitta al di fuori dei sessanta minuti regolamentari, per questo la pressione resta tutta sulle spalle dei ragazzi allenati da Vinci. I siciliani, però, hanno sicuramente qualcosa da recriminarsi vista l’occasione di rosicchiare due punti ai pugliesi persa nel turno precedente. La sconfitta casalinga per mano del Fondi grida ancora vendetta e potrebbe essere stata quella gara a mettere fine ai sogni di Brzic&compagni di partecipare al gironcino di Chieti. La matematica comunque ancora non li condanna e la speranza, come si dice, è l’ultima a morire. In ogni caso per l’Albatro ci sarà sicuramente la possibilità di rifarsi in Final8 di Coppa Italia dove ai quarti sfiderà il Bolzano. Capitolo Coppa Italia che interessa anche il Fondi, società che ospiterà l’evento in programma dal 21 al 23 Aprile, che nel primo turno se la vedrà con il Carpi. I laziali si sono conquistati la soddisfazione di battere l’Albatro Siracusa in casa e di non chiudere la Poule Play-off a quota zero punti. I ragazzi di De Santis hanno dimostrato in stagione di essere una squadra imprevedibile, capace di incredibili scivoloni ma anche di epiche imprese. Basterà quest’imprevedibilità per non far dormire sogni tranquilli al Carpi, dominatore del girone B? Lo scopriremo.