Pressano, dal Bressanone parte la nuova avventura in Serie A

Poche ore e sarà campionato: prende il via domani, sabato 19 settembre, la nuova stagione sportiva in Serie A della pallamano italiana. Ai nastri di partenza, per il quinto anno assoluto e consecutivo anche la Pallamano Pressano CR Lavis che esordirà nel Girone Nord ospite dell’SSV Brixen. Stagione nuova per Dumnic ed il team giallonero che quest’anno si presenta ringiovanito ed affiatato:tanto potenziale e qualche incognita di rito accompagneranno questo inizio di stagione per Giongo e compagni che, come nelle passate stagioni, si pongonocome primo obiettivo l’accesso alla Poule PlayOff e l’ingresso nella Final Eight di Coppa Italia. Un girone a detta di tutti equilibratissimo quello del Nord, dove Bolzano sembra poter dominare – ma la Supercoppa fra gli altoatesini ed i gialloneri finita 28-27 dimostra che la distanza non è poi così ampia – e dove tutte le altre se la giocheranno ogni sabato. Primo avversario della stagione sarà il Bressanone che attende la Pallamano Pressano al Palasport del Laghetto: formazione rivoluzionata quella di coach Niederwieser che ha perso buona parte degli atleti locali, tra cui i due pivot Stuffer e Mairvongrasspeinten, i terzini Dejakum e Salcher oltre al mancino argentinoAlvarez. Partenze importanti colmate con arrivi di tutto rispetto: in entrata su tutti c’è il serbo mancino Uros Lazarevic, colosso tiratore con passato ad Ancona che creerà non pochi problemi alle difese; sul settore sinistro eccol’italo-argentino Pagano dal Merano, un aiuto in più che garantirà qualità in attacco ed in difesa. Questi due arrivi assieme ai giovani di casa Sonnerer, Sader e Ranalter costruiscono una squadra temibile, soprattutto tra le muraamiche dove lo scorso anno i brissinesi si trasformavano in bestia nera. Starà ai gialloneri essere all’altezza dell’avversario, cosa sulla carta decisamente possibile, e mostrare quel potenziale che in Supercoppa a Bolzano sbalordì tutti. Pronostico impossibile da pronunciare, due squadre simili ed agguerrite solcheranno il parquet altoatesino a partire dalle 19.00, con fischio d’inizio della coppia Zendali-Riello.

UNDER 16: Scendono in campo per la prima volta in stagione anche i Campioni d’Italia Under 16 della Pallamano Pressano. Con lo scudetto sul petto conquistato lo scorso maggio i giovani anche quest’anno guidati dalla coppia Dumnic-Chistè faranno il loro esordio stagionale al torneo Under 16 di Modena nella giornata di domenica dove affronteranno Rubiera, Oderzo e Casalgrande nel Girone per poi giocare le finali di piazzamento nel pomeriggio. Per quanto riguarda il team Under 16 che cercherà di difendere il tricolore, esce dalla rosa l’ala destra classe ’99 D’Antino, quest’anno fuori età, mentre affluiscono nel team gli atleti classe ’01 che compongono così assieme al solito gruppo 2000 una squadra numerosa e competitiva che punterà al miglioramento dall’inizio alla fine della stagione continuando così lo straordinario processo di crescita che avanza ormai da qualche anno.

GIOVANILI: La Pallamano Pressano CR Lavis ricorda che nel pomeriggio di sabato 19 settembre, presso il Palavis,sarà possibile a tutte le famiglie ed a tutti i più giovani provare la disciplina della pallamano nell’ambito dell’iniziativa comunale “Prova lo Sport”. Dalle 14.30 alle 17.00 il settore tecnico giovanile della PallamanoPressano sarà a piena disposizione per una panoramica a 360º sullo sport della pallamano. Un momento collettivo a cui la società giallonera tiene particolarmente: valorizzare e irrobustire il settore giovanile già fiorente è obiettivo primario ed occasioni come questa sono fondamentali per lo sviluppo dell’intero movimento.Per qualsiasi informazione aggiuntiva è possibile consultare il sito web pallamanopressano.wordpress.com.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra