PROSEGUONO GLI ALLENAMENTI IN CASA GENEA LANZARA. LE IMPRESSIONI DEL TECNICO NIKOLA MANOJLOVIC

Continuano a sudare i giovani atleti della Genea Handball Lanzara. Seguendo le indicazioni del tecnico Manojlovic, i salernitani stanno alternando sedute tecniche, tattiche e fisiche per prepararsi a tutto tondo al campionato interregionale di Serie B e ai campionati giovanili ai quali parteciperà il sodalizio presieduto da Domenico Sica.

“ Mi sono trovato benissimo sin dal primo giorno – esordisce Nikola Manojlovic, tecnico della Genea Handball Lanzara – riesco a lavorare al massimo delle possibilità e dopo un mese e mezzo di allenamenti posso ritenermi molto soddisfatto per l’ impegno mostrato dai ragazzi.

La squadra è molto interessante, ci sono potenzialità e capacità per andare avanti e per un roseo futuro. Senza dubbio bisogna lavorare tantissimo, vista la giovane età dei componenti della rosa bisogna crescere dal punto di vista tecnico, tattico e fisico. Tutto dipenderà dai ragazzi.

La società, inoltre, sta facendo un grande lavoro. C’è stato un cambio generazionale, il roster a disposizione è composto quasi interamente da ragazzi appartenenti alle categorie giovanili, pochi sono gli elementi ‘senior’, se non erro il ragazzo più grande della rosa ha 23 anni. Anche i tre ragazzi spagnoli (di 20, 21 e 23 anni), ci daranno senza dubbio una mano importante. C’è una bella strada da percorrere assieme e per fare bene, ognuno di loro dovrà fare tesoro di ogni allenamento, di ogni consiglio, di ogni correzione per migliorarsi in maniera esponenziale “.

Nel frattempo, si attendono i calendari dei vari campionati e le squadre da incontrare nella stagione agonistica ai nastri di partenza.

“ Per me il campionato di Serie B è un’ incognita, non ho idea del valore delle squadre avversarie. Dal nostro canto punteremo a migliorarci su tutti i fronti, a far accumulare quanta più esperienza possibile ai ragazzi, a giocare al massimo delle nostre possibilità ogni singola partita, e a vincere.

I ragazzi, inoltre, avranno la possibilità di giocare in più campionati. E’ estremamente positiva la scelta della società di partecipare a tutte le competizioni, partendo dalla Serie B sino ad arrivare al campionato Under 15, a questi si aggiungono i campionati Under 13 con i giovanissimi della Scuola di Handball. Più partite giocano, più questi ragazzi hanno la possibilità di crescere, sotto tutti i punti di vista. Continueremo a lavorare sodo per farci trovare pronti ”.